Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Elisa Longo Borghini
Rutar Tjasa

Miche Cross: Ilenia chiude con spalla e clavicola lussata una sfortunatissima stagione


22.1.2008


Si è chiusa nel peggiore dei modi la stagione del Team Miche cross, impegnata nell'ultima prova del Trofeo Triveneto, quando era in procinto di portare due delle sue atlete sul podio della classifica generale del Trofeo Mosole: Doris Arman, già saldamente 2^ e la vincitrice dell'edizione 2006-2007 Ilenia Lazzaro, determinata a portare a casa il 3° posto grazie ai punti di Vittorio Veneto.

La gara, con le migliori del panorama nazionale, stava andando benissimo, con Ilenia che viaggiava attorno alla 5^ posizione assoluta, davanti alle avversarie per la classifica del Trofeo.
Un risultato che avrebbe sicuramente fatto sorridere la padovana, bersagliata in questo 2007 da una sfortuna nera:6 mesi cominciati con la mononucleosi di agosto, la sinusite di ottobre, due costole out a novembre, e i punti sulla gamba a dicembre....
Nemmeno una classica influenza l'ha fermata, e così eccola a Vittorio Veneto a sfidare quella sfortuna che l'ha perseguitata per tutto l'anno.

Una gara molto tecnica ma affrontata con la giusta prudenza dalla Lazzaro, che non è una discesista, ma che si stava ben comportando anche nei tratti più ostici. Eppure, nell'ultima discesa dell'ultimo giro, Ilenia prende una traiettoria sbagliata e cade violentemente addosso ad un palo di legno. Qualche secondo e realizza l'accaduto. Cerca di alzarsi, ma nel frattempo viene passata da circa 5 atlete (tra cui Doris Arman), perdendo così il podio del Mosole per solo un punto. Dalla beffa al danno: conclude la corsa ma ha la spalla visibilmente scomposta e i sanitari presenti alla corsa temono la rottura della clavicola. Dopo le premiazioni, visto che il dollore non si placa, si reca all'Ospedale di Camposampiero, dove viene dimessa solo nella tarda serara di ieri.
Diagnosi:Lussazione della spalla dx con interessamento anche della zona clavicolare, contusioni varie e distorsione delle rachidi cervicali.
Insteccata e con il collare, la Lazzaro dovrà osservare uno stop di 30 giorni prima di una nuova visita di controllo. Veramente una stagione da dimenticare.

Ufficio Stampa Team Miche


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |