Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Latoya Brulee
Nathalie Jeuland
Ashleigh Moolman-Pasio
Daniella Moonen

A Firenze vince...la protesta


17.9.2013


La prima a tagliare la linea del traguardo alla fine è stata la francese Aude Biannic (Michela Fanini Record Rox), ma di fatto la volata non c’è stata.
Tappa, classifica e (forse futuro…) del Giro sconvolto dalla clamorosa presa di posizione di una parte del gruppo che ha deciso di non prendere parte a questa ultima frazione; le altre hanno corso normalmente.

Secondo un comunicato dell’Associazione delle cicliste “non ci sarebbero state le necessarie condizioni di sicurezza per prendere il via”, a farsi portavoce di questa protesta la rappresentante italiana della categoria Elisa Longo Borghini, Giorgia Bronzini e Marianne Vos. Loro, insieme ad altre big (Cantele, Guderzo, per esempio) hanno poi optato per il ritiro nonostante una lunga riunione pre-gara con la direzione di corsa, le staffette, la Polizia e la Giuria. Rossella Ratto, che era partita, si è poi ritirata appena entrata nel capoluogo toscano.

La corsa si è svolta ugualmente (e in sicurezza!); peccato per l’epilogo perché Piazza della Repubblica, come di consueto, era strapiena di gente, rimasta molto delusa da quanto accaduto.

“La corsa è stata regolarissima – ha sottolineato patron Brunello Fanini – la protesta è inqualificabile e pretestuosa; la Giuria ha parlato di tappa valida e senza problemi e ben organizzata. A perdere oggi sono le cosiddette big del ciclismo e il settore femminile in genere. E’ probabile che il “Toscana” termini qui la sua avventura, alla 18esima edizione”.

Ordine arrivo 4a Tappa: Lucca-Firenze, di 99 km
1^ Aude Biannic (Fra), in 2’28”28 – media 39.928 km/h – abb. 10”
2^ Liisi Rist (Est), st – abb. 6”
3^ Jutatip Maneephan (Tha), st – abb. 4”
4^ Eugenia Wysotska (Ukr), st
5^ Edwuge Pitel (Fra), st
6^ Lara Vieceli (Ita), st
7^ Lisa Fischer (Ger), st
Classifica Generale
1^ Claudia Hausler (Ger), in 11’57”54 – media 37.821 km/h
2^ Tatiana Antoshina (Rus), a 1”
3^ Francesca Cauz (Ita), a 5’47”
4^ Valentina Scandolara (Ita), a 5’59”
5^ Shelley Olds (Aus), a 9’45”
6^ Tetyana Riabchenko (Ukr), a 13’25”
7^ Asja Paladin (Ita), a 14’31”
8^ Inga Civilnaite (Lit), a 15’26”
9^ Eugenia Wysotska (Ukr), 15’36”
10^ Aude Biannic (Fra), 17’17”


Maurizio Tintori


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |