Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Cecilie Gotaas Johnsen
Michela Maltese
Carmen Mcnellis Small
Carmen Small

Settimana densa di appuntamenti, Borgato e Callovi con la nazionale


3.5.2013


Il Gracia Orlová s'è concluso senza particolari gioie per le ragazze della Pasta Zara-Cogeas-Manhattan che solo nell'ultima tappa sono andate vicine al successo grazie ad una generosissima fuga di Martina Ruzickova: la ceca è stata una delle promotrici dell'azione che è arrivata fino al traguardo e ha terminato la tappa in quinta posizione. Nella stessa giornata si è messa in evidenza anche Rossella Callovi che ha regolato in volata il secondo gruppo e Giada Borgato subito alle sue spalle.

Archiviata la trasferta in terra ceca è iniziata una settimana densa di appuntamenti importanti per le ragazze della squadra in giro per il mondo. Oggi e domani (1 e 2 maggio) Giada Borgato e Rossella Callovi parteciperanno ad un mini raduno della nazionale italiana in prospettiva Campionato del Mondo di Firenze: le ragazze si alleneranno in Toscana e avranno la possibilità di testare i circuiti delle prove iridate, in particolare quello della prova in linea.

Sempre oggi negli Stati Uniti, precisamente nello stato del New Mexico, inizierà il Tour of the Gila, una corsa a tappe molto impegnativa che si concluderà domenica. Tra le ragazze in gara ci saranno anche due atlete della Pasta Zara-Cogeas-Manhattan, la giovane americana Addyson Albershardt e la colombiana Lorena Vargas, fresca vincitrice del titolo nazionale. «La gara si corre a più di 1800 metri di altitudine - spiega Albershardt - e io mi sono allenata in Colorado proprio per prepararmi sotto questo aspetto: ci vuole un po' di tempo per ambientarsi e abituarsi a scalare montagne controllando il respiro. Il Tour of the Gila è una delle corsa americane più importanti tra le donne, ci sarà una concorrenza agguerrita e le tappe saranno dure: io spero di lottare per la maglia di miglior giovane ma non sarà facile contro tutte le squadre americane. In ogni caso sarà una buona preparazione per il Giro d'Italia: io proverò a fare del mio meglio e che Dio mi assista!»

Domani giovedì 2 maggio prenderanno il via il Campionati Panamericani di Ciclismo su strada e saranno ben quattro le cicliste della Pasta Zara-Cogeas-Manhattan impegnate con le rispettive nazionali. Sulle strade messicane di Zacatecas l'americana Amber Neben cercherà di ripetere il titolo conquistato un anno fa in Argentina nella prova a cronometro: già alla Freccia Vallone la Neben ha mostrato una condizione fisica molto buona e non mancano determinazione e motivazioni per fare bene. L'attesa prova contro il tempo sarà proprio domani mentre sabato Neben sarà alla partenza anche della prova in linea.

Nella rassegna panamericana andranno a caccia di una medaglia anche Ingrid Drexel, Evelyn García e Véronique Fortin. Drexel, 19enne messicana, correrà davanti al pubblico di casa ed è senza dubbio una delle più talentuose ragazze del paese: forte su tutti i terreni, l'anno scorso ha vinto il titolo nazionale sia su strada che a cronometro. La salvadoreña García farà anche lei tutte e due le gare ed arriva in Messico con buone sensazioni, molto concentrata e sicura di aver svolto un ottimo lavoro di avvicinamento. Véronique Fortin, invece, difenderà i colori del Canada solo nella prova in linea: due settimane fa ha ottenuto una vittoria molto convincente al Tour of the Battenkill, una classica del calendario americano caratterizzata da lunghi settori di strada sterrata. Ci sono tutte le premesse per togliersi delle belle soddisfazioni.

Giovanni Bertizzolo


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |