Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Latoya Brulee
Nathalie Jeuland
Ashleigh Moolman-Pasio
Daniella Moonen

Qatar: Marta Tagliaferro, oggi quarta, consolida il primato tra le italiane


3.2.2013


Nella terza frazione la vicentina va vicinissima al podio. Ad una giornata dalla fine della corsa è nella top ten, prima tra le cicliste italiane in gara

Nella più lunga e difficile delle quattro frazioni del Tour of Qatar, Marta Tagliaferro sfiora il podio, al termine di una tappa molto combattuta, caratterizzata dal forte vento, dai molteplici tentativi di fuga e da diverse cadute, una delle quali ha coinvolto anche la giallo – fluo Malgorzata Jasinska.

I 112,5 km da Al Thakhira a Madinat Al Shamal regalano emozioni e suspance, con un susseguirsi continuo di scatti ed allunghi che assottigliano il gruppo. A metà gara davanti rimangono 18 atlete tra le quali Marta Tagliaferro che tenta poi di fare una seconda selezione, ma da dietro le altre riescono a rientrare e alla fine a decidere la vittoria di tappa è una volata. A spuntarla, come ieri, è l'olandese Wild che brucia la connazionale Van Dijk. Per il terzo posto è volata nella volata tra due italiane, con Marta Taglaferro preceduta di un niente dalla Bronzini. Contenta della prova delle sue ragazze, al di là del rammarico per il podio sfumato di un niente, il Direttore Sportivo giallo - fluo Luisiana Pegoraro, le cui parole sono di tenore opposto a quelle di ieri: “Oggi, contrariamente a ieri, sono molto soddisfatta: la squadra aveva un'altra marcia e siamo andate davvero meglio. Purtroppo non è arrivato il podio, ma questo quarto posto, per altro alle spalle di tre grandi atlete artefici di un'ottima tappa e di uno sprint finale perfetto, ci dà morale. Ovviamente, però, cerchiamo la vittoria e proveremo a conquistarla già domani. Voglio ringraziare tutte le ragazze per l'impegno e la grinta che hanno dimostrato oggi e un grazie va anche al nostro Presidente Alessia Piccolo che, seppure da lontano, ci incita e ci sostiene tutti i giorni, spronandoci a non mollare mai”.

Uff. Stampa Cipollini - Giordana - Galassia Women Team


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |