Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Ana Maria Covrig
Line Foss
Sylwia Kapusta

Ladies Tour of Qatar: Jasinska in fuga


31.1.2013


La polacca giallo – fluo sempre davanti, dal primo all'ultimo chilometro. Chiude 7° una giornata da protagonista.


Dopo il quinto posto di ieri di Marta Taglaferro, anche oggi le ragazze della Cipollini – Giordana - Galassia colgono un altro piazzamento sulle ostiche strade del Qatar che, ancora una volta, le vedono protagoniste. Attrice principale della giornata giallo – fluo è Malgorzata Jasinska, 7° al traguardo, e soprattutto autrice di una corsa vissuta da attaccante, davanti dal primo all'ultimo dei 96km della seconda tappa che ha portato le cicliste da Camel Race Track ad Al Khor Corniche. La polacca entra nella prima, lunga, fuga di giornata: a pochi chilometri dal via scattano la francese Cordon e la cinese Xiu Jie Jiang, subito inseguite e raggiunte dalla Jasinska. Le fuggitive sono riprese a circa 40 km dal traguardo da un gruppetto di atlete tra le quali anche Marta Tagliaferro. La Cordon e la Jiang, che avevano lanciato il guanto di sfida, alzano bandiera bianca a 3km dalla fine. Non si arrende, invece, la loro compagna di fuga Malgorzata Jasinska che resta nelle prime posizioni del gruppo e disputa la volata finale, a ranghi molto ristretti. A bruciare tutte è Kirsten Wild che precede Trixi Worrack e Van Dijk. 7° posizione per Malgorzata Jasinska, che conferma, con la prestazione odierna, il buono stato di forma del team giallo-fluo.

“Oggi non sono pienamente soddisfatta di quanto abbiamo fatto – dichiara il Direttore Sportivo Luisiana Pegoraro – Dovevamo andare in fuga con più di una ragazza. Dobbiamo avere ancora più fame, fame per fare bene. Comunque ci siamo, la squadra c'è e sta facendo bene”.

Domani la terza tappa: Al Thakhira - Madinat Al Shamal, con i suoi 112,5 km la più lunga del Tour of Qatar 2013

Uff. Stampa Cipollini - Giordana - Galassia Women Team



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |