Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Nicole Dal Santo
Pippa Handley
Sophie Lacher
Alicia Claudia Reynoso Pueyo
Anriette Schoeman
Georgia Williams

A Volterra trionfo della polacca Jasinska


6.9.2012


Per lei tappa e maglia di leader; classifica letteralmente riscritta


Doppio colpo della polacca Malgorzata Jasinska in piazza dei Priori. La portacolori della “Cipollini/Giambenini” si è aggiudicata la frazione più impegnativa del Giro conquistando anche la maglia di leader.

Combattuta e piena di sorprese l’ultima arrampicata verso Volterra con continui sconvolgimenti di corsa e classifica grazie, soprattutto, al duello fra la stessa Jasinska e la tedesca Kasper.
L’attacco decisivo a 10 km dall’arrivo con la Jasinska capace di annullare in poco tempo i 40” di svantaggio accusati dalla Kasper e di involarsi in solitaria verso il traguardo.

Bene le italiane Valentina Bastianelli (3a sia nella tappa che in classifica), Giada Borgato e la coppia Rossella Ratto (la più giovane) e Fabiana Luperini (la più esperta) attivissime nel secondo gruppo nel tentativo di recuperare lo svantaggio accumulato nella prima parte della gara.

A sconvolgere i piani delle big e a caratterizzare il tappone del “Toscana” edizione 17 è stata quindi la lunga fuga a sorpresa di 10 atlete nata poco dopo il via di Pontedera; un tentativo che ha visto come protagoniste oltre alla Jasinska, la tedesca Kasper: la campionessa italiana Giada Borgato, la Hall (Usa), la Duster (Ger), la Bookwalter (Usa), Valentina Bastianelli, la Valsecchi, la Carretta, e la Maclain (Aus); per loro un vantaggio massimo che ha anche superato i 6 minuti.

Ordine arrivo Seconda Tappa: Pontedera (Pi)-Volterra, di 138 km
1^ Malgorzata Jasinska (Pol), in 3.55’31”– media 35.055 km/h – abb. 10”
2^ Lauren Hall (Usa), a 1’02” – abb. 6”
3^ Valentina Bastianelli (Ita), a 1’09” – abb. 4”
4^ Jamie  Bookwalter (Usa), a 1’20”
5^ Romy Kasper (Ger), a 1’27”
6^ Valentina Carretta (Ita), a 1’51”
7^ Jessie Maclean (Aus), st
8^ Sara Duster (Ger), a 2’12”
9^ Giada Borgato (Ita), a 2’50”
10^ Megan Guarnier (Usa), a 3’11”
Classifica Generale
1^ Malgorzata Jasinska (Pol), in 6.30’06” – media 37.454 km/h
2^ Lauren Hall (Usa), a 52”
3^ Valentina Bastianelli (Ita), a 1’14”
4^ Romy Kasper (Ger), a 1’32”
5^ Jamie Bookwalter (Usa), a 1’42”
6^ Valentina Carretta (Ita), a 1’52”
9^ Giada Borgato (Ita), a 3’05”
12^ Rossella Ratto (Ita), a 3’17”
16^ Fabiana Luperini (Ita), a 3’31”


Maurizio Tintori



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |