Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Theresa Cliff-Ryan
Silvia Marsala
Lelizaveta Oshurkova
Maria Grandt Petersen

15 campionesse nazionali per le 5 maglie in palio al GiroDonne 2012


26.6.2012


Saranno 135 le atlete al via del Giro d'Italia Femminile Internazionale, che partirà venerdì 29 giugno da Napoli. Tra le ragazze che si daranno battaglia fino al traguardo di Bergamo il 7 luglio ben 15 campionesse nazionali. La sfida per la maglia rosa vedrà infatti protagoniste le nostre tricolori Giada Borgato (campionessa italiana strada) e Tatiana Guderzo (campionessa italiana cronometro), ma anche la tedesca Judith Arndt, che ha vinto sia la prova in linea che quella contro il tempo nel suo paese, l'inglese Sharon Laws (strada), la francese Pauline Ferrand Prevot (crono), la russa Olga Zabelinskaya (crono), l'olandese Annemiek Van Vleuten (strada), la svizzera Jennifer Hohl (strada), la lituana Inga Cilvinaite (strada), l'ucraina Alona Andruk (strada), la bielorussa Alena Amialiusik (crono), l'estone Grete Treier (strada e crono), la canadese Clara Hughes (crono), la svedese Emma Johansson (strada e crono) e la norvegese Lise Nostvold (crono).

Queste atlete come tutte le partecipanti alla 23a edizione del GiroDonne puntano alla conquista di almeno una delle cinque maglie in palio realizzate dal maglificio Marcello Bergamo di Castano Primo. Oltre a quella che si porterà a casa la vincitrice della classifica generale sponsorizzata da Pasta Zara, ci riferiamo a quella gialla con il logo di Rock No War, che sostituisce quella ciclamino per la classifica individuale a punti, quella verde della classifica della montagna sponsorizzata da Epiù Energia - Gruppo Iseni, quella bianca promossa da Servetto riservata alle giovani under 23 e quella azzurra garantita da Santero, che si aggiudicherà la miglior atleta italiana. MAGLIA ROSA, Classifica individuale a tempo
"La sponsorizzazione della maglia rosa del 2012 è la naturale evoluzione di un percorso che l'azienda sta affrontando nel ciclismo femminile, un movimento nel quale crediamo, soprattutto per valorizzare l'importanza della sana alimentazione da parte delle atlete, in quanto ha un grande potenziale di valori e d'immagine, anche se, a tutt'oggi, non si è ancora espresso compiutamente. Il GiroDonne è una manifestazione ben organizzata, ben strutturata, ben gestita. Per questo la appoggiamo da anni. Nelle scorse edizioni alla sponsorizzazione abbiamo affiancato le partenze o gli arrivi dai nostri tre stabilimenti: Riese Pio X (TV), Muggia (TS) e Rovato (BS). Quest'anno abbiamo investito ulteriormente a riprova di quanto Pasta Zara sta facendo per il ciclismo rosa". Furio Bragagnolo, presidente di Pasta Zara

MAGLIA GIALLA, Classifica individuale a punti
"Dopo la consegna e l'inaugurazione del parco giochi a Brugnato (Sp) paese colpito lo scorso autunno dall'alluvione in Liguria con la collaborazione di RCS Sport e La Gazzetta dello Sport, siamo felici di poter collaborare con la corsa a tappe più importante in campo femminile per dare un aiuto ai terremotati dell'Emilia Romagna. Oltre all'asta benefica delle maglie messe a disposizione dalle atlete abbiamo scelto di sponsorizzare la maglia dedicata alla classifica a punti e di cambiarle colore, da ciclamino a giallo, perchè siamo convinti che i nostri conterranei (la Onlus è di Formigine, ndr) terremotati abbiano, nonostante tutto, conservato la loro solarità". Giorgio Amadessi, presidente di Rock No War

MAGLIA VERDE, Classifica della montagna
"Epiù è vicina alle donne, allo sport e all'ambiente. Il Giro Donne rappresenta tutti questi elementi quindi la nostra azienda non può che essere al fianco delle atlete che in sella alla loro bicicletta, il mezzo più ecologico che esista, daranno spettacolo, soprattutto in salita, nella corsa più importante del ciclismo rosa. Noi crediamo nelle sfide e ne promuoviamo sostanzialmente una: avere l'energia di cui i nostri clienti hanno bisogno, preservando l'ambiente e tutelando le generazioni future. La sponsorizzazione della maglia verde vuole essere un ulteriore messaggio a favore dell'energia pulita, come quella idroelettrica ed eolica sulla quale punta la nostra azienda". Luigi Eusebio, presidente Epiù Energia

"Il Gruppo Iseni è onorato di essere cosponsor della maglia verde del Giro Donne 2012. La clinica Iseni è un centro di eccellenza medico in Italia e il Gruppo che rappresento non si occupa solo di sanità bensì è fortemente impegnato nel sociale. La nostra attenzione si rivolge in particolar modo ai paesi africani e ai più piccoli, nello specifico a coloro che vivono negli orphelinat. Attraverso il Giro d'Italia siamo lieti di poter promuovere lo sviluppo del progetto Infermeria del Pellegrino che prevede la costruzione di un Ambulatorio Medico polispecialistico e polidiagnostico presso la Repubblica della Costa d'Avorio, nonché l'edificazione di ambulatori sanitari presso le scuole della Costa d'Avorio". Fabrizio Iseni, presidente del Gruppo Iseni

MAGLIA BIANCA, Classifica giovani
"Da sempre Servetto è vicina al mondo delle due ruote ed in particolare al ciclismo femminile. Anche quest'anno la nostra azienda supporterà con entusiasmo il GiroDonne, sponsorizzando per il secondo anno di fila la maglia della miglior giovane. La scelta di investire sulle giovani risponde alla filosofia del nostro lavoro, dal 1972 attento alla ricerca della qualità e all'innovazione. Sono sicuro che anche quest'anno le cicliste in gara ci regaleranno un grande spettacolo e la miglior under 23 che vestirà la maglia bianca la onorerà al meglio". Ezio Terragni, amministratore unico di Servetto

MAGLIA AZZURRA, Classifica atlete italiane
"Abbiamo scelto di sponsorizzare il simbolo che vestirà la migliore atleta italiana in gara perchè crediamo da sempre nel made in Italy e nutriamo una grande passione per lo sport. Dopo essere stati fornitori ufficiali di vini e spumanti di Casa Azzurri ai Campionati Europei di calcio, abbiamo scelto di rendere spumeggiante anche la corsa a tappe più lunga e prestigiosa della stagione ciclistica femminile. Non vediamo l'ora di ammirare la prima atleta festeggiare sul podio con il nostro Moscato rosè" Gianfranco Santero, titolare di Santero.

Ufficio stampa GiroDonne


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |