Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Alexis Ryan
Kamilla Sofie Vallin

BePink - Silvia Valsecchi è la vice campionessa d'Italia


21.6.2012


Un soffio non le ha permesso di indossare quell’ambita maglia tricolore. Una corsa perfetta quella di Silvia Valsecchi, che è stata la vera protagonista sulle strade tricolori della Valsugana. Per lei è medaglia d’argento sul traguardo di Pergine Valsugana. Per BePink una piazza d’onore importante che conferma l’ottimo periodo delle atlete dirette da Walter Zini.

Lo scatto decisivo, quello che fa male, Silvia lo mette in atto al settantesimo chilometro. Sale subito a trenta secondi il vantaggio nei confronti delle prime inseguitrici. In salita, al quinto dei sette giri in programma, scollina con un minuto. Guadagna sempre più terreno, e il giro successivo in salita si presenta ancora in perfetta solitudine. La stanchezza si fa un po’ sentire e Silvia viene ripresa da un’atleta a meno venticinque chilometri dal traguardo. L’ultima ascesa di giornata l’affrontano insieme, Silvia paga l’impegno per essere stata al comando per più di trenta chilometri tutta sola. Sul traguardo è una commossa Silvia che viene applaudita da due ali di folla. Un secondo posto che vale oro. La vincitrice morale di questo campionato italiano è lei. Davanti, tutta sola, contro tutti ha affrontato la gara nel tratto più impegnativo dei centoventuno chilometri di corsa.

Una prova di forza, coraggio e un pizzico di azzardo. E’ stata questa la sfida di Silvia che ha dimostrato di essere un’atleta vera, completa. Testa e gambe per interpretare alla grande la prova tricolore odierna. Dopo le due maglie tricolori vinte in pista lo scorso ottobre, i due podi, strada e cronometro della scorsa stagione, oggi era ancora lei, davanti, a giocarsi la vittoria.

“Una medaglia a un campionato italiano ha un valore importante. Il secondo posto lascia sempre un po’ di amaro in bocca. Ma oggi ho dato tutto e sono davvero soddisfatta della mia prova. Dopo il terzo posto dello scorso anno nella prova su strada, oggi è arrivato un secondo posto. Spero sia di buon auspicio per la cronometro. Questo è il commento a caldo della vice campionessa d’Italia Silvia Valsecchi.

Anche il direttore sportivo Walter Zini analizza la corsa: “Sono soddisfatto in pieno del team. Le ragazze hanno risposto in modo perfetto alla tattica di gara. Silvia è andata davvero forte oggi. L’unico rammarico è che nel finale, dietro, si è appiattita la corsa. Il campionato italiano è sempre una gara molto particolare, e anche la corsa di oggi lo ha confermato.”

Ufficio Stampa - Serena Danesi


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |