Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Hongyu Liang
Chanella Stougje

Noemi Cantele trionfa nella 1° tappa del Giro del Trentino. Tappa e maglia per la tricolore


19.6.2012


Sfreccia il tricolore di Noemi Cantele in Trentino. La quattordicesima vittoria di BePink è siglata dalla campionessa italiana protagonista oggi di una prova di grandissimo livello. Da Trento a Mezzolomabardo, poco meno di cento chilometri percorsi ad alta velocità fin dalle prime battute. Dopo una ventina di chilometri di gara, davanti è già bagarre e chilometro dopo chilometro nelle prime posizioni rimangono sempre meno atlete.

A metà corsa si forma un drappello inizialmente composto da tre atlete che diventano successivamente otto, tra cui Noemi. Il vantaggio cresce, non c’è troppo accordo, tutte provano ad attaccare fino a poco prima del traguardo. La campionessa italiana parte lunga, imposta la sua volata in prima posizione e taglia il traguardo anticipando nettamente tutte le compagne di fuga. Tappa e maglia dunque per Noemi che ha dimostrato di godere davvero di una buona condizione e che porta oggi a cinque i suoi successi stagionali !

“Sono davvero felice. La gara è stata impegnativa anche perché sono appena rientrata dal ritiro in altura con la nazionale e ho sofferto il primo caldo nei chilometri iniziali. Il ritmo è stato elevato fin dai primi chilometri creando una corsa dura e selettiva. Il primo GPM che sembrava potesse non far male, ha invece fatto una gran selezione. La salita era lunga e saliva a gradoni ed è qui che si è rotto il gruppo. Nel gruppetto in fuga non c’era molto accordo, tutte provavano ad attaccare, io nel finale sapevo di potermela giocare in volata. Ho aspettato il momento giusto e ho anticipato leggermente la volata. A duecento metri dall’arrivo una semicurva nascondeva il traguardo, sono partita sicura e ho vinto bene. Sono soddisfatta, mi godo questa vittoria e questa maglia.”
Queste le parole della protagonista di giornata, Noemi Cantele.
Domani gli impegni saranno doppi. Si partirà con una frazione mossa ma veloce di sessantatré chilometri e nel pomeriggio verrà disputata la cronometro individuale di soli cinque chilometri che potrebbe essere la variabile che definirà chi sarà la vincitrice dell’edizione 2012 del Giro Internazionale del Trentino.

Ufficio Stampa - Serena Danesi


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |