Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Rocio Parrado Guarnizo
Steffy Van Den Haute

Il GiroDonne omaggia la campionessa italiana Noemi Cantele con la sua 8a tappa


29.5.2012


Da Crugnola di Mornago a Lonate Pozzolo, 117 km per una tappa interamente varesina dedicata alla tricolore Noemi Cantele. Venerdì 7 luglio la carovana del GiroDonne 2012 attraverserà le strade dove abitualmente si allena la campionessa italiana su strada e a cronometro con una frazione adatta alle ruote veloci. La provincia di Varese, da sempre vicina al mondo delle due ruote, abbraccerà le migliori cicliste al mondo nell'ottava frazione della 23a edizione della corsa a tappe più importante del panorama internazionale. La partenza verrà data a Crugnola di Mornago, a pochi passi da casa Cantele. La prima parte del percorso prevede un circuito tecnico ed impegnativo di 18 km da ripetere tre volte, caratterizzato da "mangia e bevi" che potrebbero favorire attacchi da lontano. All'ultimo giro nel punto più alto del circuito le ragazze incontreranno il GPM di Casale Litta, un'altra occasione per chi vorrà portare a casa la maglia verde di miglior scalatrice. Verranno quindi attraversati i paesi di Crenna, Gallarate, Busto Arsizio, dove al km 90 sarà posto il primo traguardo volante di giornata nei pressi della sede di TMC, e Castano Primo dove al km 101 sarà fissato il secondo TV davanti alla sede del maglificio Marcello Bergamo. La seconda parte del tracciato non presenta alcuna difficoltà, ma regalerà sicuramente uno sprint mozzafiato perché il finale totalmente pianeggiante da Turbigo a Lonate Pozzolo farà gola a tutte le velociste in gara. L'arrivo sarà posto in prossimità della Clinica Iseni dove il pubblico varesino si riunirà per festeggiare la sua campionessa e tutte le partecipanti del GiroDonne 2012.

Epiù Energia e TMC parter di GiroDonne

"Epiù è vicina alle donne, allo sport e all'ambiente. Il Giro d'Italia Femminile Internazionale rappresenta tutti questi elementi quindi la nostra azienda non può che essere al fianco delle atlete che in sella alla loro bicicletta, il mezzo più ecologico che esista, daranno spettacolo nella corsa più importante del ciclismo rosa. Noi crediamo nelle sfide e ne promuoviamo sostanzialmente una: avere l'energia di cui i nostri clienti hanno bisogno, preservando l'ambiente e tutelando le generazioni future. Il supporto al GiroDonne 2012 è un ulteriore sfida, che siamo sicuri vinceremo grazie all'impegno di chi sarà protagonista della competizione e della professionalità di chi l'ha organizzata".
Luigi Eusebio, Presidente Epiù Energia

"TMC è sponsor della Federazione Ciclistica Italiana (FCI) e non poteva non essere vicino all'evento ciclistico più importante a livello nazionale e internazionale del panorama femminile che si svolge per di più nel nostro paese. Da sempre amiamo le due ruote e siamo convinti che quelle rosa non hanno nulla da invidiare al mondo maschile. Il ciclismo è uno degli sport che meglio riesce a veicolare un marchio come il nostro quindi siamo felici e orgogliosi di affiancare quest'edizione del GiroDonne". Andrea e Luca Colombo, Presidente e Amministratore Delegato di TMC

Regione Lombardia per una conclusione perfetta del GiroDonne

"Come assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia, sono contenta e orgogliosa di salutare un altro evento di altissimo livello internazionale, che sarà ospitato dal nostro territorio.
Ciò a testimoniare una volta di più le capacità organizzative e la passione di chi, in prima persona, si impegna per la promozione e lo sviluppo dello Sport e della nostra regione.

Dopo aver regalato al Giro d'Italia le tappe indimenticabili che lo hanno deciso, la Lombardia sarà infatti il prestigioso palcoscenico sul quale si svolgerà anche l'epilogo del 23° GiroDonne. In particolare, le strade della tappa da Crugnola di Mornago a Lonate Pozzolo, rappresenteranno una prova decisiva per le atlete che si contenderanno la maglia rosa e un'occasione unica per gli appassionati, che potranno vivere da vicino il grande sport". Luciana Ruffinelli, Assessore allo Sport e Giovani Regione Lombardia

Ufficio stampa GiroDonne


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |