Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Alexis Ryan
Kamilla Sofie Vallin

La val di Non cuore pulsante del 19° Giro del Trentino


24.5.2012


A Sarnonico la grande novità: una cronometro sulla nuova pista ciclabile


Quello del 16 e 17 giugno prossimo sarà il 19° Giro del Trentino Internazionale Femminile, una corsa che, come ogni anno, vedrà al via la creme del ciclismo in rosa e che, per l'edizione 2012, proporrà una novità assoluta per il mondo del ciclismo: una cronometro sulla nuova pista ciclabile dell'Alta val di Non, in nome di unione (quella tra i Comuni, gli Enti locali e il comitato organizzatore del Giro) che fa davvero la forza, per la promozione di un territorio da sempre legato alle due ruote, sia per la sua conformazione che per l'aver dato i natali a campioni come Maurizio Fondriest, Leonardo Bertagnolli e l'iridata junior 2009 Rossella Callovi.

Dopo la frazione d'apertura del 16 giugno, con la Trento-Mezzolombardo di 98 km, il Giro del Trentino vivrà il suo atto finale a Sarnonico, con una semitappa di 68 km al mattino che interesserà il percorso che nel 2009 fu teatro dei campionati italiani Giovanili. Nel pomeriggio, la grande novità, ovvero la cronometro individuale di 5 km che si disputerà sulla nuova pista ciclabile dell'Alta val di Non: quest'ultima verrà inaugurata proprio alla in occasione del Giro del Trentino Femminile, alla vigilia della partenza, ovvero venerdì 15 giugno, quando a Sarnonico (quartiere generale della corsa) si svolgeranno anche le operazioni di punzonatura.

L'evento è stato presentato oggi nella sala dei Levrieri del Palazzo Moremberg di Sarnonico, alla presenza del comitato organizzatore rappresentato dal suo presidente Juri Tiengo e dal “patron” della Trentino Rosa-Cristoforetti Paolo Leonardi (responsabile dei percorsi), nonché del sindaco di Sarnonico Sandro Abram, del presidente dell'Apt della val di Non Andrea Paternoster e del presidente della Fci trentina Giuseppe Zoccante, che con la sua presenza ha voluto manifestare la vicinanza della Federciclismo al movimento femminile, quello che negli ultimi anni ha portato grandi gioie iridate all'Italia, con le varie Guderzo e Bronzini.

E' stata l'occasione per presentare la nuova opera, la pista ciclopedonale dell'Alta val di Non, 32 km di cui 25 km asfaltati (è da completare 1 km tra Romeno e Malgolo) e a norma del codice della strada e 7 km sterrati per MTB. «Ringrazio chi ha creduto in questo progetto – ha detto il sindaco di Sarnonico Sandro Abram -, che abbiamo deciso di inaugurare con un grande evento sportivo come il Giro del Trentino, portando per la prima volta nella storia una corsa di ciclismo su una pista ciclabile: siamo convinti che possa valorizzare al meglio il nostro territorio».

«E' un momento importante ed un'occasione da non perdere – ha aggiunto il presidente dell'Apt della val di Non Andrea Paternoster -, frutto di una sinergia, quella tra i Comuni, Provincia ed anche il comitato organizzatore del Giro del Trentino, importante in un momento di crisi. Siamo convinti che la nuova struttura verrà apprezzata tanto dalle atlete quanto dai nostri turisti, complice uno scenario mozzafiato».

«Penso che solo in val di Non si possano trovare percorsi adatti tanto all'agonismo quanto al ciclismo amatoriale e il Giro del Trentino rappresenterà l'occasione per presentare al mondo la nostra ciclabile, il massimo dell'immagine per il territorio. Stiamo cercando sempre più di innovare e di portare la gente a stretto contatto con l'evento sportivo, cosa che avverà anche in occasione della semitappa in circuito di Sarnonico. Sono altresì convinto che il ciclismo femminile abbia delle grandi potenzialità, sia perché ha portato grandi titoli sportivi all'Italia sia perché è in grado di muovere le famiglie: perché attorno ad una donna che fa sport, c'è sempre una famiglia sportiva».

Per quanto riguarda l'elenco iscritte, come annunciato dal presidente del comitato organizzatore Juri Tiengo, sono già iscritti 20 team, alla presenza di tutte le big del ciclismo in rosa, tra cui anche le vincitrici delle ultime due edizioni, Emma Pooley e Judith Arndt, passando per Nicole Cooke, Tatiana Guderzo e la se volte vincitrice della corsa Fabiana Luperini.

In occasione dell'inaugurazione della nuova ciclabile del 15 giugno prossimo, va ricordato che la Uisp trentina organizzerà un'apposita pedalata, presentata ieri in occasione della conferenza stampa.

Ufficio Stampa Giro del Trentino Femminile


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |