Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Alexis Ryan
Kamilla Sofie Vallin

Giornata Rosa Pedale Castelnovese - Grande spettacolo a Gazoldo degli Ippoliti


21.5.2012


Balducci, Vece, Morzenti ed Allieri campionesse regionali lombarde 2012.
Tra le junior vittoria allo sprint per l’altoatesina Anna Zita Maria Stricker


Tre vincitrici per tre gare. Quattro campionesse regionali lombarde per una Giornata Rosa che a Gazoldo degli Ippoliti ha raccolto consensi ed applausi da parte di appassionati, atlete ed addetti ai lavori. La dodicesima edizione del Memorial Alberto Coffani, a tutti gli effetti una classica del mondo giovanile femminile in Lombardia, ha salutato la partecipazione di bene quarantanove esordienti e cinquantadue allieve. Con due corse dallo svolgimento assai differente. Nelle esordienti bella e spettacolare la fuga messa in atto dal finale di gara dalla coppia della Valcar Pbm. Il sodalizio blu fucsia orobico ha confezionato una prestazione d’autore componendo per intero la coppia al comando con l’abituale fuggitiva Lisa Morzenti e l’altrettanto giovane Maria Allegra Arzuffi. Volata in casa per le battistrada con lo spunto più veloce che regala alla vivace Morzenti un’altra bella e soddisfacente vittoria in questo prima parte di stagione. Il gruppo delle inseguitrici è stato regolato da Greta Marturano (Csi Ju Sport) terza, ma è ancora un’atleta appartenente alla Valcar Pbm a vestire la casacca di campionessa regionale. Se tra le esordienti di secondo anno è la vincitrice assoluta Morzenti ad aggiudicarsi il titolo regionale, tra le esordienti di primo anno, con il quinto posto sulla linea d’arrivo, il primato lombardo va a Giorgia Allieri.

Soluzione differente tra le allieve con una volata a ranghi compatti a scrivere l’ordine d’arrivo. Ad imporsi, sempre con la maglia della Valcar Pbm, la veloce cremasca Miriam Vece, che ha messo in fila la compagna di squadra Silvia Persico. Per la vincitrice doppio successo, suggellato con la conquista della maglia bianco verde di campionessa regionale lombarda.

Grande successo di partecipazione e gara vibrante quella delle donne junior, valida per assegnare il primo Trofeo l’Aquila e il Leone, abbinato all’omonima associazione culturale presente e sensibile nella propria attività proprio sul territorio mantovano attraversato dalla corsa. Ottantacinque atlete al via con la rappresentanza di tutti i maggiori club di livello nazionale. Tentativi numerosi con attacchi e contrattacchi, specie nel tratto ampio in linea che ha toccato direttamente tutti e undici i comuni dell’Associazione L’Aquila e il Leone. Alla fine anche per le junior la conclusione è stata caratterizzata dallo sprint a ranghi compatti. Ad emergere l’altoatesina di Lasa Anna Zita Maria Stricker, che ha così portato in bacheca societaria della formazione veneta Vecchia Fontana un altro alloro stagionale. La Stricker, in carriera già campionessa nazionale su strada tra le allieve, ha battuto la compagna di squadra, la vicentina Michela Pavin, altra mattatrice di successi di inizio stagione e Michela Balducci (Eurotarget Tx Active Still Bike), che con la terza piazza si aggiudica il titolo regionale lombardo tra le junior. Oltre ai vertici del Pedale Castelnovese, ad onorare i protocolli di premiazione, unitamente al consigliere regionale Cordini, il presidente provinciale della Federciclismo mantovana Corrado Lodi, che ha commentato con successo la giornata di Gazoldo: “Una sfida vinta sui numeri, sull’organizzazione, sul tracciato con un bilancio ampiamente positivo e soddisfacente che proietta il Pedale Castelnovese ancora una volta nel novero delle società capaci di proporre grande ciclismo giovanile anche a livello organizzativo”.

Soddisfatto Renato Moreni, presidente del Pedale Castelnovese: “Siamo davvero soddisfatti per la partecipazione dimostrata dai team femminili, specie per quelli impegnati con le junior. Una risposta davvero incoraggiante, che premia del tutto i nostri sforzi e che rende merito alla nostra società, capace di proporsi in campo organizzativo raccogliendo sfide nuove. Ringrazio l’Associazione L’Aquila e il Leone del presidente Rizzieri, i nostri sponsor, l’Amministrazione Comunale di Gazoldo degli Ippoliti, tutto il nostro gruppo di appassionati ed infaticabili collaboratori”. Alle parole di Moreni fanno eco quelle di William Rizzieri, presidente dell’Associazione L’Aquila e il Leone: “L’abbinamento tra sport e ciclismo e le finalità di valorizzazione culturale del nostro territorio hanno dato ottimi frutti in una prima edizione della corsa abbinata al nome del nostro gruppo. Quella che era un’idea brillante si è materializzata in una giornata molto bella ed intensa, capace di portare sulle nostre strade compagini ed atlete provenienti da diverse parti d’Italia. Un’esaltazione della nostra provincia e dei nostri undici comuni, toccati direttamente dalla corsa. Ringrazio il Pedale Castelnovese per questa bella occasione di evidenza per il nostro gruppo”. Promossa sul campo la Giornata Rosa anche da Nicola Leoni, Sindaco di Gazoldo degli Ippoliti: “Moreni, Coffani e tutti i collaboratori del comitato organizzativo sono una garanzia. Ancora una volta il successo della manifestazione ha portato in alto nello sport del pedale il nome della nostra città”

Ufficio stampa - Alberto Rigamonti


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |