Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Audrey Cordon
Irene Usabiaga Balerdi
Josien Van Wingerden
Barbara Venerito

Edita Pucinskaite: valutazione Campionati del Mondo


3.10.2007


E’ una Edita Pucinskaite amareggiata e dolorante quella che è rientrata nella propria abitazione a Monsummano Terme, la delusione patita al mondiale, con le relative ferite riportate per la caduta delle barriere fanno fatica a scomparire:

Edita: sono molto arrabbiata per quello che è accaduto, non riesco ancora a crederci, per ottenere spiegazioni sull’accaduto ho scritto una lettera aperta di protesta direttamente al Presidente Uci Pat McQuaid, vedremo cosa mi risponderà, dopo di che deciderò se adire le vie legali. Tengo comunque a chiarire che la vincitrice Marta Bastianelli, e le altre ragazze occupanti il podio si sono ampiamente meritato il successo, nulla ho da imputargli. Spiace solamente non aver potuto battagliere con Loro fino agli ultimi chilometri.

La condizione come era, avresti potuto mirare al podio?

Edita: questo nessuno può dirlo con certezza, però avrei voluto e potuto provarci, la condizione era buona, e poi non è neppure questo il punto, non voglio che un clamoroso errore venga fatto passare come un normale incidente di corsa. Pensate che se la caduta delle transenne fosse avvenuta durante la gara maschile, magari all’ultimo km, coinvolgendo i vari leader tutto sarebbe passato così sotto silenzio? Penso proprio di no! Colgo inoltre l’occasione per ringraziare i tanti tifosi che in un momento così difficile mi sono stati vicini, con telefonate, e tante e-mail, che mi hanno quasi sorpreso, grazie di cuore a tutti.

A parte i campionati del mondo, adesso, quali saranno i tuoi prossimi impegni?

Edita: il fine settimana sarò a Genova per provare dei nuovi materiali per la prossima stagione, poi tornerò in Lituania per un calendario, ed infine dal 18 al 21 ottobre sarò impegnata con la Bikeschool di Montecatini Terme, dove do l’appuntamento a tutti i miei tifosi. Per finire in bellezza il 22 sera sarò premiata al Gran Gala del ciclismo di Vittorio Veneto per la vittoria al Giro d’Italia.

Poi finalmente relax?

Edita: si andrò con mio marito qualche giorno in vacanza.

Ufficio stampa - Edita Pucinskaite


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |