Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Latoya Brulee
Nathalie Jeuland
Ashleigh Moolman-Pasio
Daniella Moonen

Muri Fermani Forza Marina - Cantele guest star a Fermo


2.5.2012


Presentata la terza edizione della corsa marchigiana. In forse la presenza della Bronzini per infortunio, sarà la tricolore varesina il faro della corsa. La vincitrice uscente Leleivyte e l’olimpionica Cooke le dirette antagoniste
Anche il Ct Salvoldi sulle strade marchigiane del ciclismo femminile

Si è alzato il sipario sulla terza edizione di Muri Fermani Forza Marina Gianmarco Lorenzi. Presentata alla stampa ed al pubblico nella Sala dei Ritratti di Palazzo dei Priori a Fermo, la corsa intitolata a Marina Romoli ha da subito calamitato attenzioni.

Un festival di maglie e titoli per una terza edizione di Muri Fermani Forza Marina Gianmarco Lorenzi che attende ai nastri di partenza una straordinaria sfilata di maglia particolarmente prestigiose. Proprio in concomitanza con la presentazione ufficiale di Fermo arriva la notizia dell’incidente in corsa occorso all’iridata Giorgia Bronzini sulle strade del Lussemburgo, verosimilmente destinata a saltare l’appuntamento con la corsa dedicata a Marina Romoli. Proprio quando la stessa Bronzini aveva pensato ad uno splendido bis dopo il successo nella gara del debutto del 2010 in Piazza del Popolo. Nei prossimi giorni lo scioglimento della residua riserva di partecipazione per l’iridata.

Nella stessa giornata la prima fila alla partenza sarà resa ancor più preziosa dal tricolore della varesina Noemi Cantele, recente vincitrice del Gran Premio Liberazione di Crema e pronta a dare il suo primo assalto alla corsa dedicata a Marina Romoli e che avrà ancora una volta Gianmarco Lorenzi come main sponsor. Capitana della nuova Be Pink di Walter Zini, Noemi Cantele sarà una delle possibili antagoniste più dirette proprio della Bronzini. Una sfida italiana di primo piano sui centotredici chilometri tracciati sui saliscendi attorno a Fermo. Prima i venti giri del circuito cittadino, poi il giro più ampio e difficile ed infine l’impennata sul Muro Costa del Ferro che sarà il preludio al gran finale attraverso Corso Cavour per giungere nella centralissima Piazza del Popolo. La Diadora Pasta Zara, diretta dall’ex iridata Diana Ziliute, molto agguerrita e competitiva con Alona Andruk, la campionessa di Slovenia Polona Batagelj, la giovane talentuosa trentina Rossella Callovi, la combattiva lituana Inga Cilvinaite, l’abruzzese Alessandra D’Ettorre e le giovani Giulia Donato ed Edita Janeliunaite. Non sarà da meno la Be Pink di Noemi Cantele con la coriacea brianzola Silvia Valsecchi, Gloria Presti, Simona Frapporti, Chiara Favaron Bissoli, l’ex iridata junior Eleonora Patuzzo, le giovani Alice Algisi e Dalia Muccioli, Elke Gebhardt e l’esperta russa Julia Martisova.

Noemi Cantele sarà la diretta antagonista di altre campionesse di rango che hanno già assicurato la loro presenza a Fermo. Su tutte la vincitrice uscente Rasa Leleivyte. Inserire la capitana del Team Vaiano Tepso nel lotto ristretto e nobile delle favorite è d’obbligo. Un tracciato molto adatto alla astuta atleta dell’est, che lo scorso anno staccò le avversarie più dirette sulle rampe verso il traguardo di Piazzale Azzolino. E che potrà contare su una squadra votata alla sua causa, con un’attaccante come Valentina Bastianelli, motivata dal fatto di correre sulle strade di casa, pronta a fruttare ogni occasione. Non si tirerà indietro neppure la gallese Nicole Cooke. Sul podio al terzo posto dodici mesi fa alle spalle di Leleivyte e Callovi, la portacolori della nuova Faren Honda Kuota, già a segno nell’ultima tappa dell’Energiewacht Tour, conta di rifarsi in questa prossima terza edizione della corsa marchigiana. Ed a Muri Fermani Forza Marina è annunciata la presenza del commissario tecnico Edoardo Salvoldi. Il tecnico azzurro più medagliato della storia di sempre nel mondo italiano delle due ruote, abile costruttore di nazionali vincenti e stratega dei successi delle atlete italiane nel mondo ha scelto il tracciato disegnato da Pedale Fermano Eventi per trarre ulteriori preziose valutazioni in vista degli appuntamenti olimpici e mondiali in un anno bello quanto denso di impegni di vertice come il 2012.

“Una bella sfida per una giornata da vivere insieme con le protagoniste del ciclismo femminile – ha dichiarato un entusiasta Alessandro Fasciani, presidente di Pedale Fermano Eventi e coordinatore generale della giornata – con la nostra Gran Fondo del Mattino e le manifestazioni collaterali come le gimkana promozionale, che sarà riproposta dopo il bel successo dello scorso anno”.

Tra le belle novità anche l’iniziativa molto interessante di introdurre la presentazione ufficiale delle squadre nella serata di sabato 5 maggio nella centrale Piazza Azzolino a Fermo, che per tre giornate si animerà con varie iniziative collaterali sia alla prova femminile che alla gran fondo. “Da tempo pensavamo alla sfilata delle squadre e delle protagoniste – ha spiegato Fasciani – ed abbiamo inserito l’iniziativa all’interno di ulteriori altri eventi che richiameranno a Fermo il pubblico delle grandi occasioni”. Proprio durante la serata di presentazione Gianmarco Lorenzi in persona, titolare dell’omonimo brand che distribuisce in tutto il mondo i gioielli dell’imprenditoria marchigiana, omaggerà le campionesse presenti con un paio di calzature di altissima qualità.

Sul portale web ufficiale www.7murifermani.it, nella sezione dedicata alla corsa femminile, è possibile scaricare planimetrie del percorso totale e dei singoli circuiti.

Ufficio stampa - Alberto Rigamonti


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |