Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Antonella Leonardi
Yue Min Ruan
Adrie Visser

Gran Premio Liberazione, spazio alle donne junior


23.4.2012


Gli organizzatori cremaschi sono stati tra i primi a proporre l’abbinata della corsa per elite e junior nella stessa giornata


Una formula vincente che proprio a Crema ha vissuto una prima formula sperimentale diversi anni fa. Se la corsa per elite valevole per assegnare il traguardo internazionale del Gran Premio Liberazione festeggerà il prossimo 25 aprile il ventisettesimo compleanno, il parallelo appuntamento per donne junior, piacevole anteprima mattutina, è comunque una delle corse altrettanto più longeve del panorama del ciclismo femminile giovanile in Italia.

“Siamo stati tra i primissimi ad intuire la portata e la potenzialità dell’abbinamento della corsa regina per le elite, a carattere internazionale, spiega Angelo Bassi, coordinatore generale del Gc Arci Cremasco per quanto riguarda l’organizzazione – con la corsa per le più piccole junior. Che ora hanno allargato notevolmente i numeri e l’organizzazione. E’ nata così una sorta di crescita parallela per cui anche le junior considerano oggi il traguardo del Gran Premio Liberazione come uno dei più prestigiosi dell’intera loro stagione”. Nomi importanti ma soprattutto corse emozionanti nell’archivio delle passate edizioni. “Abbiamo avuto l’onore di assegnare sul nostro traguardo a Santa Maria titoli regionali lombardi ed abbiamo visto vincere azzurre che poi anche tra le elite hanno saputo dire la loro - spiega Bassi - e negli anni abbiamo adeguato il circuito per proporre un tracciato sempre più spettacolare”. La linea di continuità nel disegnare il percorso è il ripetersi dei passaggi sul traguardo in tempi ravvicinati. Anche nel 2012 la partenza della gara giovanile per le junior sarà alle ore 9,30 su sessantatre chilometri complessivi in programma e quindici giri del circuito cittadino di Crema. Vera e propria anteprima dello spettacolo del ciclismo femminile internazionale che andrà in scena nel pomeriggio a partire dalle ore 14,30 del prossimo 25 aprile.

Ufficio stampa - Alberto Rigamonti


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |