Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Alexis Ryan
Kamilla Sofie Vallin

MCipollini - Freccia Vallone: tocca alle donne


20.4.2012


Mercoledì 18 aprile la grande classica, con il temuto Huy. La MCipollini – Giambenini – Gauss punta su Tatiana Guderzo.

Huy: il “muro” più celebre del ciclismo, un nome che è diventato sinonimo di fatica, sofferenza sportiva, vera sfida. Milletrecento metri, con pendenze che raggiungono il 19%, da percorrere due volte, la prima a tre quarti di gara, la seconda subito prima del traguardo: si deciderà molto probabilmente qui l'edizione 2012 della Freccia Vallone, la numero quindici, che si disputerà mercoledì 18 aprile. Un'edizione più lunga delle precedenti, con i chilometri che salgono a 123, per rendere tutto ancora più difficile. Il temibile muro finale, che si aggiunge alle tante salite disseminate lungo il percorso, fa della corsa una questione tra scalatrici. La MCipollini – Giambenini – Gauss punta quindi tutto su Tatiana Guderzo, alla quale ben si adatta il percorso di gara. A supportarla ci saranno Monia Baccaille, Valentina Carretta, Elena Cecchini, Malgorzata Jasinska e Susanna Zorzi.

La donna da battere sarà, ancora, Marianne Vos che ha fatto sua questa corsa già quattro volte.

Uff. Stampa MCipollini - Giambenini -Gauss Women Team


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |