Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Kelly Druyts
Stephanie Pohl

Maurizio Fabretto rivoluziona la Diadora-Pasta Zara-Manhattan in vista del 2012


18.10.2011


Dopo l’ingaggio della Bronzini, confermate solo Donato, Stefani, Andruk, Cilvinaite e Pierce

La Diadora-Pasta Zara-Manhattan dopo l’ingaggio delle campionessa del mondo su strada Giorgia Bronzini, sta completando la formazione 2012.
Della squadra 2011 sono state confermate solo le giovani italiane Giulia Donato e Francesca Stefani, l’ucraina Alona Andruk, la lituana Inga Cilvinaite e l’austriaca-americana Amber Pierce.

“Una sorta di rivoluzione - fa notare il patron, Maurizio Fabretto -, in quanto i risultati ottenuti lo scorso anno sono stati ampiamente al di sotto delle nostre aspettative. Pertanto, abbiamo deciso di ricostruire il team ripartendo da alcune giovani la cui crescita si è dimostrata costante e dalla Pierce che è un’atleta di sicuro affidamento. Nei prossimi giorni completeremo il gruppo. Accanto alla Bronzini e alle ragazze confermate troveranno spazio altre giovani emergenti, integrate da colleghe d’esperienza.
L’obiettivo è di dare alla diesse Diana Ziliute una squadra completa , in grado di dire la sua sia nei percorsi veloci, sia in salita. Una squadra vincente subito, però anche in prospettiva. Ma, soprattutto, una squadra capace di emozionarmi. Ciò che più mi è mancato quest’anno”.

Ufficio Stampa Diadora-PastaZara-Manhattan


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |