Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Kelly Druyts
Stephanie Pohl

La due volte campionessa del mondo Giorgia Bronzini nel 2012 con la Diadora-Pasta Zara-Manhattan


17.10.2011


La campionessa del mondo su strada in carica Giorgia Bronzini correrà nel 2012 con la Diadora-Pasta Zara-Manhattan. L’accordo tra la squadra di Maurizio Fabretto e la campionessa piacentina è stato raggiunto con reciproca soddisfazione.

“Giorgia è tornata a casa - è stato il primo commento del patron Fabretto -. Ha corso con noi nel 2004 e poi nel triennio 2007-2009. Con noi è cresciuta, maturata. Poi è esplosa negli ultimi due anni con la conquista di due titoli mondiali su strada uno dietro l’altro. A Melbourne nel 2010 e a Copenaghen quest’anno. Un fatto eclatante che dimostra tutta la sua grandezza. Giorgia ha 28 anni e può vincere ancora molto. Le metteremo a disposizione tutto il meglio perché questo avvenga. Giorgia sa, avendo già corso con noi, di trovare una squadra dove la professionalità, la competenza e la fame di vittorie sono caratteristiche che abbiamo nel Dna. Nel 2012 la formazione della Diadora-Pasta Zara-Manhattan avrà un mix interessante: un’atleta di riferimento come Giorgia Bronzini, altre atlete d’esperienza e attorno un gruppo di giovani che potranno apprendere molto dando il loro contributo”.

Giorgia Bronzini manifesta grande entusiasmo per la sua nuova avventura: “Non è stato facile decidere. Ho scelto la squadra di Maurizio Fabretto per diversi motivi. Credo in lui e nel suo progetto. Pasta Zara ha un presidente che ha sempre creduto nel ciclismo rosa e lo ha dimostrato anche quest’anno, con la presenza di questo marchio al nostro GiroDonne. Diadora è un brand internazionale di spicco nel mondo dello sport, e non solo nel ciclismo. Penso sia un mix perfetto per cercare di rilanciare il ciclismo rosa che, finalmente, sta crescendo e prendendo sempre più piede. E poi, conosco molto bene Diana Ziliute, il mio prossimo direttore sportivo. Nel 2009 siamo state compagne di squadra. E ora la ritrovo in ammiraglia. Ha molta esperienza, ha vinto tanto sui pedali. E’ una donna caparbia e seria. Penso, quindi, di aver fatto la scelta migliore. Non nego che la mia prossima stagione sarà orientata sulle Olimpiadi di Londra. La corsa dei cinque cerchi è il mio vero e unico obiettivo. A Londra cercherò di arrivare al massimo della condizione, per giocarmi il tutto per tutto con le migliori. Il percorso delle Olimpiadi sembra perfetto, disegnato proprio per le mie caratteristiche. E’ un’occasione d’oro”.

Il primo appuntamento internazione nel 2012 per Giorgia Bronzini saranno i Mondiali in pista a Melbourne, in aprile, dove cercherà di replicare il successo nella gara a punti centrato nel 2009 a Pruszkow (Polonia).
“Sarà importante arrivare a Melbourne con un’ottima condizione - fa notare Giorgia Bronzini -, perché vincere il Campionato del Mondo nella mia corsa, la gara a punti, è ancora alla mia portata”.

Dopo i Mondiali in pista, ci saranno le Olimpiadi di Londra, nel mese di luglio.
“Olimpiadi dove Giorgia potrebbe entrare nella storia!”, osserva Fabretto.
La Bronzini, inoltre, il prossimo anno potrebbe correre alcune delle più importanti corse negli Stati Uniti, su indicazione della Fuji bikes, partner tecnico della squadra.

Ufficio Stampa Diadora-PastaZara-Manhattan


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |