Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Rochelle Gilmore
Dong Yan Huang
Alison Jackson
Zhao Juan Meng
Alison Powers
Julia Sanchez Parma

Michela Fanini: bilancio negativo al Giro


12.7.2011


Prestazione sotto tono (e sfortunata) delle ragazze di patron Brunello Fanini

Prestazione sotto tono, sia pur con qualche giustificazione, per la “Michela Fanini Record Rox” all'ultimo Giro d'Italia che si è concluso domenica scorsa con lo strepitoso successo dell'olandese Marianne Vos (per lei anche 6 successi di tappa).
Per il team di patron Brunello Fanini la migliore in classifica è risultata l'ucraina Nina Ovcharenko terminata al 34esimo posto, lontanissima dalla vincitrice. Male anche l'atleta di punta, l'estone Grete Treier, che ha terminato la fatica al 45esimo posto (lo scorso anno era finita 13esima assoluta). Per lei, però, pesa la totale mancanza di preparazione invernale a causa di una delicata operazione alla schiena che l'ha tenuta ferma fino agli inizi di maggio; in pratica, dopo il campionato nazionale (che Grete ha vinto), il Giro è stata la sua seconda prova stagionale.

La squadra diretta da Gianfranco Miele cercherà di recuperare la Treier per la parte finale dell'annata e in particolare per il “Toscana” in programma a settembre.
Delusioni dalla strada a parte... anche la sfortuna ha voluto metterci lo zampino “eliminando” in un paio di giorni la ceca Martina Ruzickova (spalla rotta), Sara Grifi (frattura al coccige) e la polacca Malgorzata Jasinska (trauma cranico), tutte e tre incappate in brutte cadute.

L'unica nota relativamente positiva arriva dalla campionessa d'Israele Ella Michal che aveva come obbiettivo quello di portare a termine la durissima gara a tappe (senza guardare alla classifica...) e così è stato.

Ora, insieme allo staff medico, si cercherà di rimettere in sesto una parte del gruppo per partecipare al Gran Premio Carnevale d'Europa, in programma sabato prossimo a Cento, e per la trasferta francese in occasione del Tour de Limousine che lo scorso anno regalò enormi soddisfazioni (3 vittorie di tappa e la maglia di leader con la Treier).

Maurizio Tintori



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |