Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Jessenia Meneses
Céline Ondet
Anna Potokina
Daiva Tuslaite
Aranza Valentina Villalon Sanchez

Il tricolore rimane a Cesano Maderno: Grazie Martina!


4.7.2011


Stupendo bis consecutivo dell'esordiente Alzini che si riconferma Campionessa D'Italia 2011

L'emozione e la tensione, l'ansia che da giorni accompagna l'avvicinamento di una data importante; i denti stretti, la potenza sui pedali, quel traguardo rosso che non arriva mai negli ultimi metri, il brivido di avercela fatta, le braccia al cielo, le urla, il tifo, gli applausi e le lacrime di gioia, la mano sul cuore e l'Inno di Mameli che risuona.

Un film bello, bellissimo anche se lo si "rivede" per la seconda volta.
A dodici mesi dalla vittoria di Chiavari la milanese Martina Alzini è, quest'anno a Povegliano (Treviso), ancora la Campionessa Italiana donne esordienti secondo anno. Nulla è sempre scontato anche per un talento come lei, ma la biondina di Parabiago in fondo ci ha sempre sperato e creduto come il Presidente Giuseppe Fontana e i ds Guido Roncolato, Giancarlo Beretta e Umberto Cantatore in un bagno di gioia e di commozione all'arrivo.

Una gara veloce, ricca di attacchi e inseguimenti ma influenti sull'epilogo di corsa chiusa in un volatone generale di gruppo. Martina riesce ad entrare nell'ultima curva in una buona posizione che le permette di lanciare da lontano il suo sprint irresistibile e lasciarsi alle spalle le più dirette avversarie. Un urlo di gioia a sfogare le tensioni e a gioire di questa importante riconferma.

Emozionati anche mamma Manuela e papà Giancarlo che, abituati a vedere sempre vincere la loro pupilla sono sempre e comunque emozionati e commossi ogni volta come la prima. Grande anche l'emozione dell'insostituibile Presidente Giuseppe Fontana sempre presente alle corse delle sue ragazze e di tutto il team bianco rosso unito in una grande festa.

"Vincere è sempre difficile, ripetersi ancora di più" - commenta il ds Guido Roncolato dopo la corsa - "ma non posso negare di averci sperato e creduto fin dall'inizio;" "Martina è un talento raro ed è solo all'inizio della sua carriera" - continua Roncolato - "è stata una giornata stupenda e sono soddisfatto pienamente di tutte le mie atlete, nessuna esclusa: oggi come sempre hanno dato la dimostrazione di cosa vuol dire essere una vera squadra"

"Sono abituato a queste grandi emozioni ma alla fine non riesco mai a trattenere le lacrime di gioia" - confessa il Presidente Fontana - "Martina è stata eccezionale e ha avverato tutto quello in cui speravamo e aspettavamo tutti"; "sono orgoglioso di tutte le mie ragazze ed è questo spirito e clima che si vive e si respira nella società che ci permette di andare avanti".

I complimenti e gli applausi, come espresso anche dai dirigenti della Sc Cesano Maderno Servetto, sono estesi a tutte le ragazze che hanno partecipato a questi Campionati Italiani su strada a Povegliano e hanno onorato al meglio la maglia bianco rossa.

Da domenica prossima nulla sarà cambiato per la Campionessa Nazionale che continuerà a gareggiare per tutta Italia con il tricolore sulle spalle, con ancor più grinta ed entusiasmo.

Marta Galimberti


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |