Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Antonella Leonardi
Yue Min Ruan
Adrie Visser

Aspettando il Giro, le ricognizioni della MCipollini-Giambenini


14.6.2011


Guderzo, Luperini, Cooke insieme a Hohl, Galassi, Bastianelli, Baccaille, Callovi. A più riprese le ragazze giallo fluo hanno testato le tappe clou del Giro d'Italia, a venti giorni dalla partenza. Work in progress per il dream team italiano.

In un mese, tre appuntamenti clou della stagione. Il Giro del Trentino dal 17 al 19 di Giugno, il Campionato Italiano il 23, il Giro d'Italia dal 1° al 10 di Luglio. Trenta giorni, tre corse top annoverate tra i grandi obiettivi del team Mcipollini – Giambenini, la squadra delle campionesse che è pronta a spiccare il volo proprio in queste corse. Per non lasciare nulla al caso, in queste ultime due settimane le ragazze giallo – fluo hanno inserito nel proprio programma di allenamento alcune ricognizioni nelle tappe più importanti del Giro d'Italia, corsa estrema che prevede la scalata, tra gli altri, anche del Mortirolo. Prima Tatiana Guderzo, insieme a Bastianelli e Baccaille in ritiro a Livigno con il corpo militare cui appartengono, le Fiamme Azzurre, hanno fatto un doppio sopralluogo proprio alla “salita delle salite” italiane, scalata dal versante di Edolo.

La Campionessa del Mondo di Mendrisio 2009 ha in programma nei prossimi giorni anche la ricognizione nella tappa di Agliè – Ceresole Reale, pen'ultima del Giro, in provincia di Torino, anch'essa molto insidiosa. Poi Cooke, Hohl e Galassi che hanno provato il Mortirolo in questa settimana confermando quanto detto dalle compagne: “Salita durissima, e discesa ancora più difficile, perchè pericolosa e tecnica”. Stesso parere di Fabiana Luperini, che salirà da Edolo qualche giorno prima del Giro del Trentino, accorpando un training di lavoro importante in vista della corsa rosa. Test, simulazioni, lavori specifici e corse: la parte calda della stagione giallo – fluo arriva a grandi passi, e presto la strada darà i suoi verdetti.

Uff. Stampa MCipollini - Giambenini Women Team


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |