Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Monia Baccaille
Willeke Knol
Karelia Judith Machado Jaimes
Iris Riepan

Cecchini, guizzo vincente alla Ronde de Bourgogne


8.5.2011


La plurititolata friulana ha rotto il ghiaccio nella 1^ tappa della corsa a tappe francese


Effettuato il salto tra le professioniste del pedale non ha atteso più di tanto per confermate la classe cristallina. Elena Cecchini, 19 anni il prossimo 25 maggio, polivalente promessa del ciclismo femminile italiano, ha rotto il ghiaccio in Francia aggiudicandosi quest'oggi la prima tappa della Ronde de Bourgogne. Sul traguardo di Montbard al termine di 115 km piuttosto impegnativi e segnati da otto cotes che hanno setacciato le 136 partenti, ha messo astutamente a frutto il colpo di pedale conferitole dalla pista. In un finale incerto e alla fine spettacolare per l'epilogo al colpo di reni, la plurititolata friulana di Mereto di Tomba (Ud) con un guizzo felino e beffardo ha messo ko Marion Rousse e Edvige Pittel. La coppia della Vienne Futuroscope rimasta al comando con la Cecchini già pregustava il successo confidando sulla superiorità numerica. Ma le padrone di casa non hanno fatto i conti con la quotata debuttante gialloverde andata a centrare la prima affermazione stagionale tra le grandi sorprendendo le avversarie dove non se l'aspettavano.

Al termine della prima giornata della Ronde de Bourgogne Elena Cecchini indossa così la maglia gialla di leader della classifica, unitamente alla maglia verde del Gpm e quella bianca delle giovani.
Raggiante il team manager Franco Chirio che sta guidando la trasferta nei presi di Digione. Al momento delle premiazioni Chirio è salito sul palco per ricordare agli sportivi transalpini presenti che stavano applaudendo un vero talento di soli 18 anni.

Domani doppia razione di fatica per cercare di conservare il primato. In mattinata si corre la cronosquadre di 23 km e nel pomeriggio il classico criterium sulla distanza di 65 km sempre a Montbard.
Oltre a Elena Cecchini, alla Ronde de Bourgione la Forno d'Asolo-Colavita schiera la lituana Svetlana Pauliukaite, la brasiliana Rosane Kirch, l'ucraina Tetyana Riabcenko e Francesca Faustini.
Ed anche da oltreoceano arrivano note trionfali. Theresa Cliff-Ryan e Rushlee Buchanan stanno letteralmente dominando gli Usa Crits Speed Week 2011.

Ufficio Stampa Forno d'Asolo-Colavita


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |