Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Hongyu Liang
Chanella Stougje

Il cast delle squadre del Trofeo Costa Etrusca Internazionale Femminile


15.3.2011


Numerosi team convergeranno sulla Toscana per la prima vera sfida stagionale di domenica 20 marzo da Castellina Marittima a Cecina
Lieve modifica al tracciato con la conferma della doppia scalata del Guardistallo


Oltre venti paesi in corsa che rappresenteranno il mondo del ciclismo che convergerà lungo la Costa Etrusca per la prima vera sfida internazionale della stagione su strada. La quattordicesima edizione del Trofeo Costa Etrusca, allestito con la consueta intensa passione di Renzo Parietti e dell’Acd Costa Etrusca del presidente Francesco Venturi, si prepara a regalare al movimento mondiale del ciclismo femminile ed a tanti appassionati una giornata di grande ciclismo. Domenica 20 marzo saranno infatti centoventicinque chilometri che condurranno le atlete, grandi protagoniste dell’evento toscano, da Castellina Marittima sino a Cecina. Un profilo altimetrico di valore ed interesse assoluti, con le salite di Riparbella ed il doppio passaggio da Guardistallo a comporre un menù tecnico tutto da seguire. La risposta dei team alla chiamata in Toscana da parte di Parietti è stata entusiasta e pressoché compatta. Numerosi i gruppi sportivi pronti a sfidarsi sul primo vero traguardo di prestigio nella nuova stagione su strada, primo obiettivo dichiarato di molte atlete di spicco. Una vittoria su cui tutte le squadre ripongono speranze ed obiettivi, successivamente all’ormai ultimato periodo di preparazione. Al gran completo le formazioni italiane. Non da meno quelle straniere, provenienti da ogni angolo di Europa e non solo. La presenza di rappresentative nazionali di spicco riporta alla memoria il recente campionato del mondo in terra d’Australia, dove la piacentina Giorgia Bronzini ha riportato in Italia il titolo mondiale che solo nel 2009 a Mendrisio fu della vicentina Tatiana Guderzo. Il Trofeo Costa Etrusca dunque si ripropone come una sorta di controreplica del mondiale australiano, con la particolarità di avere al via sia blasonate formazioni di club di primo piano che squadre nazionali.

In prima fila atlete che hanno già lasciato il segno nelle prime gare stagionali. Come la tricolore Monia Baccaille (MCipollini Giambenini), prima nella terza ed ultima frazione del Ladies Tour of Qatar. In Toscana è segnalata anche la presenza dell’ucraina Alona Andruk (Diadora Pasta Zara), altrettanto a segno sulle strade neozelandesi. Mentre nelle file della Lotto Honda Ladies Team dovrebbe essere presente anche la prima atleta che nel 2011 ha alzato le braccia al cielo: la velocista australiana Rochelle Gilmore, che ha aperto le danze agonistiche ad inizio febbraio in Medio Oriente sulle strade del Qatar. Goloso ed invitante primo traguardo stagionale dal sapore internazionale, quello del Trofeo Costa Etrusca è ambito dalle formazioni di casa nostra, attente a non farsi sfuggire l’arrivo di Cecina. Colavita Forno d’Asolo, Vaiano Tepso Solaristech, Gauss Rdz Ormu Unico 1, Michela Fanini Record Rox, Top Girls Fassa Bortolo, Kleo Ladies Team e Team Fanini Store saranno in prima fila sin dalle battute iniziali di gara. Belgio, Olanda e Slovenia schiereranno le rispettive rappresentative nazionali acquisendo il meglio dalle squadre di club di ciascun paese e presentando in Italia il meglio del proprio patrimonio atletico del ciclismo femminile. Mentre la varesina Noemi Cantele guiderà la rinnovata Garmin Cervelo, pronta a vincere una corsa cara alla atleta lombarda, argento e bronzo ai mondiali di Mendrisio del 2009. Altrettanto battagliera si presenta la Lotto Honda. Con Gilmore, Henrion e le eclettiche australiane Whitelaw e Cromwell, la squadra di Dany Schoonbaert ha in serbo una soluzione ottimale per ogni piega che potrà prendere la corsa. L’asse del Nord Europa piega poi verso l’Olanda con la rafforzata Dolmans Landscaping che punterà in modo particolare sulla coriacea Martine Bras, ben nota agli appassionati italiani.

Un mix eccellente di partecipazione ed una qualità atletica al via in grado di garantire alla corsa di Renzo Parietti e dell’Acd Costa Etrusca un nuovo spettacolo di alto livello.

A subire una lieve variazione, a causa dei recenti smottamenti del terreno che hanno recentemente colpito l’immediato entroterra della Costa Etrusca, è il tracciato. Che perde il primo passaggio in salita da Riparbella ma mantiene invariato il doppio ed atteso passaggio dal Guardistallo. Il primo dopo cinquantasei chilometri dal via. Ed il secondo nel finale della competizione, dopo centodieci chilometri dal via ed a soli dodici dalla conclusione. Diventa dunque di centoventidue chilometri complessivi.

I media

Sulla quattordicesima edizione del Trofeo Costa Etrusca si accenderanno le telecamere di Toscana Tv, presente con il service Videojenny.com. Le immagini più belle della gara dell’Acd Costa Etrusca saranno proposte nelle edizioni del telegiornale di Toscana Tv successive alla corsa. Mentre un’ampia sintesi della corsa sarà trasmessa all’interno della trasmissione televisiva settimanale Toscana Sprint, in onda giovedì 24 marzo dalle ore 21. In streaming sarà possibile vivere le fasi più belle della corsa su www.videojenny.com ma anche su www.toscanatv.it e su www.videojenny.com.

Mentre sul sito ufficiale della corsa, www.cyclingcostaetrusca.eu è possibile scaricare altimetria, planimetria e tabella oraria della corsa.
Di seguito le squadre al via delle quattordicesima edizione del Trofeo Costa Etrusca Internazionale Femminile di domenica 20 marzo – in corsivo le atlete più rappresentative:
Garmin Cervelo (Gran Bretagna) – Cantele, Armitstead, Slappendel
Diadora Pasta Zara Manhattan (Stati Uniti) – Zabelinskaya, Evans, Patuzzo, Andruk
Colavita Forno d’Asolo (Italia) – D’Ettorre, Borgato, Guarischi, Kollman
MCipollini Giambenini (Italia) – Cooke, Baccaille, Bastianelli Marta, Callovi
Lotto Honda Team (Belgio) – Gilmore, Henrion, Whitelaw, Cromwell
Vaiano Tepso Solaristech (Italia) – Leleyvite, Sosna, Bastianelli Valentina, Juodvalkite
Gauss Rdz Ormu Unico 1 (Italia) – Tamanini, Antoshina, Martissova, Scandolara
Dolmans Landscaping (Olanda) – Bras, Dijkman, Pijnenborg
Sc Michela Fanini Record Rox (Italia) – Ovcharenko, Ruzickova, Jasinska, Kachishyna
Top Girls Fassa Bortolo (Italia) – Berlato, Carretta, Valsecchi, Presti
Kleo Ladies Team (Italia) – Corazza, Tognali, Belvederesi
Team Pcw – Boyarskaya, Vysotska, Godart, Muller
Team Fanini Store (Italia) – Gaggioli, Ceccon, Skjeerstad, Ficini
Team Loborika Favorit (Croazia) - Boduljak
Team Polski Zwiazek (Polonia) 
Nazionale Belgio – De Vocht, Decroix, Brulee
Nazionale Olanda – Blaak, Gunnevijk
Nazionale Slovenia – Rutar, Opeka


Ufficio Stampa Acd Costa Etrusca


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |