Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Kelly Druyts
Stephanie Pohl

Completo successo per il Mondo Sportivo Giordana


2.3.2011


Ieri sera al Park Hotel Villa Quaranta, sala congressi over booking per la presentazione del Mondo Sportivo Giordana, che fissa obiettivi importanti per il 2011.

“Due anni fa ho voluto vestire completamente l'atleta, aggiungendo le biciclette alla nostra produzione. Ma non biciclette qualsiasi, perchè quando facciamo una cosa in Giordana la facciamo bene. Le biciclette che produciamo, dicevo, dovranno essere le migliori al mondo. Almeno per il momento, i successi dei nostri atleti supportano questa idea” Parole di Federico e Philippe Zecchetto, padre e figlio, presente e futuro del gruppo di aziende Giordana, DMT e Mcipollini che ieri a Villa Quaranta hanno presentato il loro mondo sportivo.

OVER BOOKING – La Sala congressi di Villa Quaranta, da oltre 300 persone, era affollata: nessun posto a sedere, nessuno spazio in piedi a bordo sala. Un pienone che sa di successo, e se il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco si è detto: “Soddisfatto e felice di vedere un gruppo di aziende così importante per il ciclismo impegnarsi a favore del proprio sport, con squadre che stanno dimostrando il loro valore con splendidi risultati” la madrina del team femminile Mcipollini – Giambenini Alessia Piccolo, si è detta pronta alla sfida: “Perchè troppo spesso il ciclismo femminile è passato in secondo piano. E noi di Giordana abbiamo scelto di puntare su questo movimento, per dargli forza e per creare eventi e attività collegate alle nostre ragazze, che saranno così ancora più famose”. Notorietà che le ragazze guidate da Walter Ricci Petitoni sono pronte a guadagnarsi intanto sul campo, sin dai prossimi mesi di campagna del nord. D'altronde l'obiettivo è uno solo: vincere. E per vincere, qualcuno intende anche traguardi ad ampio raggio: “Sono felice ed emozionata di essere qui – ha detto Nicole Cooke, iridata 2008, Campionessa Olimpica in Carica – il mio più grande obiettivo sono le Olimpiadi di Londra 2012, che si corrono nel mio paese, ma ho tutto il 2011 per far bene. Vorrei conquistare qualche classica e correre al meglio con questa squadra che è davvero fantastica”. Voglia di vincere e fame di vittorie, gli ingredienti che anche Re Leone Mario Cipollini elogia più di altri nel ciclismo: “Le donne hanno ancora quella grinta e “cattiveria” agonistica che negli uomini si è persa. E sono felice di essere in mezzo a loro, dando il nome alla squadra. Per quel che potrò, le seguirò. E' un movimento in crescita e molto interessante quello del ciclismo femminile”.

VERONESE – Dopo l'internazionalità del team femminile, è toccato al team professionistico maschile plurivittorioso d'Italia parlare di obiettivi, risultati, sogni: “Siamo orgogliosi di vestire la maglia tricolore nel 150° anniversario dell'unità d'Italia, perchè è il simbolo e il tratto distintivo della nostra squadra e dei nostri sponsor. Le vittorie arrivate fino ad oggi sono frutto del duro lavoro e del gruppo, forte e compatto, che Scinto è riuscito a creare, e siamo sicuri di voler continuare ad essere protagonisti in questa stagione, anche proprio per onorare al meglio la nostra bandiera”. Parole di Angelo Citracca, Team Manager della Farnese Vini – Neri Sottoli, che dopo una chiaccherata con il capitano Giovanni Visconti, insieme a Oscar Gatto e Patrik Sinkewitz, ha lasciato spazio al campioncino di casa, il velocista nascente Andrea Guardini: “Non mi piace fare paragoni, ma sono felice di come ho cominciato la stagione. Ora punto a migliorare, rispettando i programmi di Luca (Scinto, n.d.r.) pronto a misurarmi di nuovo con i migliori in volata”.

EDDY MERCKX – Non soltanto mondo professionistico. Alla presentazione del mondo sportivo Giordana, un video emozionale di cinque minuti ha raccontato quello che è un appuntamento importantissimo per le aziende di patron Federico Zecchetto: la Gran Fondo Eddy Merckx in programma il 12 giugno a Rivalta di Brentino, Belluno (VR). Una corsa per amatori, che si snoda su percorsi incantevoli nel cuore della Valpolicella e dintorni, cui lo stesso Eddy Merckx, presente tra i numerosi VIP in sala, ha dedicato alcune parole: “Devo ringraziare il mio amico Federico per il lavoro che fa su questa manifestazione. Anche quest'anno sarò al via e sono felicissimo di come stia crescendo ogni anno”. L'occasione di parlare con il Cannibale, non può esimersi di valutare il ciclismo di oggi: “Ci sono tantissimi giovani fortissimi che stanno crescendo. Schleck, entrambi, Contador, Nibali, Gesink, sono tutti corridori che si stanno affermando e che sono giovani. Il ciclismo sta facendo il suo cambio generazionale, e sono sicuro che vedremo una stagione 2011 molto interessante”.

GIOVANI – La chiusura della serata, prima del ricco buffet di Villa Quaranta, ha puntato infine i riflettori su due squadre under 23 rinomate nel palcoscenico dilettantistico Italiano: la Palazzago – Mcipollini e la Egidio – Mcipollini. Entrambi i team, hanno sintetizzato team Managers e Direttori Sportivi, hanno due obiettivi importanti: “Costruire l'uomo prima del corridore, e cercare di vincere corse importanti, per portare questi ragazzi al professionismo”. Parole sante, quelle sull'uomo, e agonisticamente corrette, quelle sulle vittorie. Perchè il ciclismo è fatto di questo: persone e vittorie. E il gruppo Giordana, che ne veste e guida tanti, spera di vedere uomini – e donne – costruirsi a livello umano con vittorie esaltanti, sicuri di aver puntato sui migliori atleti, italiani e non, del 2011.

Uff. Stampa MCipollini - Giambenini Women Team



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |