Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Rochelle Gilmore
Dong Yan Huang
Alison Jackson
Zhao Juan Meng
Alison Powers
Julia Sanchez Parma

La Coppa del Mondo donne su Rosacittiglio n. 4


13.2.2011


Una salita inedita per la sfida più attesa
Inserita la Grantola al posto del Brinzio; percorso spettacolare ad ogni pedalata


Saranno poco più di 121 i chilometri da percorrere nell’edizione numero 13 del Trofeo Alfredo Binda, per il quarto anno consecutivo prova italiana di Coppa del Mondo. Distanza aumentata grazie all’ennesima modifica del tracciato: la Cycling Sport Promotion, con la consulenza di lusso della campionessa di casa Noemi Cantele, cerca di aumentare la spettacolarità dell’itinerario, coinvolgendo nuove fette di territorio ed entrando sempre più nelle case degli appassionati. Sulla carta l’altimetria non è particolarmente impegnativa: sono solo due le arrampicate del Binda 2011. Nella prima parte c’è l’inedita Grantola, che eredita il testimone dallo storico Brinzio; e poi le quattro scalate del tradizionale Orino, nei giri corti finali.

Il plotone scatta alle ore 13 precise dal museo Binda. Rotta verso Luino, battezzata nel 2010, attraversando la Valcuvia e raggiungendo la città di Piero Chiara via Cucco e Voldomino. Dopo il suggestivo passaggio sul lungolago, ritorno in Valcuvia via Germignaga. Fino a Mesenzana la strada è tutta pianeggiante: qui, al bivio per Grantola, si svolta a sinistra per affrontare la prima asperità di giornata, i 4.600 metri che conducono al Gpm di Cunardo. Allo scollinamento, quota 432, le atlete hanno macinato 31 chilometri, un quarto di gara, ed è avvenuta la prima scrematura.

Non è però finita la parte insidiosa: è vero che manca molto all’arrivo, ma i saliscendi tra Bedero, Brinzio, Castello Cabiaglio e Orino sono terreno fertile per i colpi di mano. Qui si può tentare la fuga a lunga gittata. Al primo passaggio sul traguardo di Cittiglio, dopo 52 chilometri di corsa, scatta il crescendo rossiniano dell’anello di Orino. Quattro giri di poco più di 17 chilometri, con gli aspri tornanti della salita e le curve tecniche della successiva picchiata a selezionare le pretendenti al trono di Marianne Vos. Il colle di Orino, 3.100 metri molto esigenti dal bivio di Comacchio al Gpm fissato in paese, a quota 450, non consente di bleffare: solo chi ha gambe e testa può domare il nodo cruciale della gara.

E se ancora su questo itinerario non si fosse deciso tutto, ecco stagliarsi il giudice ultimo: il particolare rettifilo conclusivo, in leggera ascesa, molto simile a quello del Mondiale di Geelong. Non a caso ha sempre laureato campionesse degne: sarà così anche quest’anno.

A voi tutti GRAZIE di cuore
Guardo indietro e ripercorro con la memoria la strada percorsa per arrivare fin qui. Per fare in modo che Cittiglio, Varese, la Lombardia e l’Italia potessero ospitare una grande corsa, come la Coppa del Mondo donne, Tr. Binda” – Comune di Cittiglio. La macchina organizzativa è ormai collaudata, il nostro entusiasmo è sempre alle stelle, gli sforzi prodotti sono entrati a far parte di una tabella di marcia che, come per le atlete, ci consente di giungere ai grandi appuntamenti sempre in perfetta forma.

Il sostegno degli Amministratori e degli Enti Locali, degliSponsor e di tutti gli amici che hanno pienamente compreso la valenza di questa manifestazione, ai fini della promozione turistica del territorio, è costante.
La riuscita del Trofeo Binda è dovuta ai collaboratori che mi sostengono e mi sono molto vicini. La Polizia Stradale, la Polizia Locale, i Volontari. Tutti loro, insieme alla giuria e agli addetti ai vari servizi logistici, ai medici, alla stampa, costituiscono una “famiglia” molto variegata ma molto compatta che garantisce la massima sicurezza per le concorrenti ed il successo dell’evento.

Rivolgo un caloroso abbraccio al presidente Renato Di Rocco. La FCI è la nostra forza. Saluto il Consiglio Federale, il Segretario Generale, signora Maria Cristina Gabriotti, e L’UCI.
Grazie alle Autorità civili, militari, sportive, politiche, sociali, culturali e alla RAI, che unisce sempre passione e professionalità. Grazie a tutti.
Mario Minervino


Il presidente Silvio Berlusconi e il trofeo Alfredo Binda
Dopo il Ministro Giorgia Meloni anche il Presidente del Consiglio dei Ministri, on. Silvio Berlusconi, ha concesso l’Alto Patrocinio al 13° trofeo Alfredo Binda - Prima Prova di Coppa del Mondo di ciclismo femminile, in programma domenica 27 marzo a Cittiglio (VA). Con un telegramma inviato nei giorni scorsi il Presidente Berlusconi ha riconosciuto il valore culturale, oltre che sportivo, dell’evento organizzato dalla Cycling Sport Promotion.

Allo stesso modo il Ministro delle Pari Opportunità, on. Mara Carfagna, ha sottolineato il profondo apprezzamento per il lavoro svolto dalla società sportiva, presieduta da Mario Minervino, ed ha disposto il proprio Patrocinio Istituzionale.

Saluti e messaggi di felicitazioni sono arrivati alla sede della CSP da tutti gli Enti Territoriali interessati dalla gara: il Comune di Cittiglio, la Camera di Commercio della Provincia di Varese, Comunità Montana Valli del Verbano, dal Governatore della Regione Lombardia, Prefetto di Varese, Presidente della Provincia di Varese, Assessore Provinciale allo Sport, Assessore Sport e Giovani della Regione Lombardia, Comune di Luino, il presidente U.C.I. Pat Mc Quaid: “La gara organizzata dal dinamico team, guidato da Mario Minervino, è sicuramente diventato il riferimento più importante per il movimento femminile, che fortunatamente non cessa di crescere”.

Infine il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco: “Mario Minervino, un vulcano sempre attivo, carico di passione, di idee e di iniziative. Grazie a persone come lui, a tecnici che tutti ci invidiano, a società che coltivano talenti e alimentano il vivaio, il futuro si prospetta sempre più roseo”.

IL CALENDARIO DI EMOZIONI INFINITE
Ecco il programma el 13° trofeo Afredo Binda; un intero anno con la Cycling Sport Promotion

OTTOBRE 2010
17 Ottobre - Cittiglio
Crono coppie cicliste del presente e del passato e Campionato Italiano Giornalisti 2010


FEBBRAIO 2011 3 Febbraio - Cittiglio Presentazione della manifestazione agli alunni in presenza degli organi di informazione
Presentazione PROGETTO "PEDALA, PEDALA…. IN SICUREZZA" Concorso per alunni delle Scuole
Primarie e Secondarie dell’Istituto comprensivo di Gemonio, di cui fanno parte 6 comuni
Università degli Studi dell’Insubria, Presentazione del pogetto con il laboratorio multimediale di Ateneo riprese e interviste durante la serata del 5 Marzo (Bici&Mimosa) e la CDM
19 Febbraio - Luino
Serata con i GAL dei Laghi e della Montagna e GAL Valli del Luinese e Strada dei Sapori
26 Febbraio - Volandia
ore 20,00: Presentazione ufficiale Coppa del Mondo"Cena di Gala"

MARZO 2011
5 Marzo - Cassano Valcuvia
"Bici&mimosa", 3° Dibattito con le atlete che hanno caratterizzato la storia del ciclismo femminile consegna 1a Mimosa d’Oro. Mostra Fottografica Diego Franzetti
6 Marzo - Cassano Valcuvia
Teatro, spettacolo a tema ciclismo
16 Marzo
ore 11,00: Conferenza stampa CDM
25 Marzo
ore 20,30: Serata di Apertura presso Pala Trofeo Binda parco San Giulio a Cittiglio Intrattenimento musicale
MOSTRA "STRAordinariCICLI" dall’invenzione di Drais alle biciclette dei campioni
26 Marzo
ore 14,00: Accrediti per Giornalisti e seguito ufficiale - Apertura Sala Stampa
14,00-16.30: verifica Licenze per gruppi Sportivi e distribuzione numeri Dorsali
ore 15,00: Gara di regolarità per gli alunni di classe 4A e 5A della Primaria e di classe 1A 2A 3A della Secondaria in collaborazione con Polizia Locale e Protezione Civile presso il parco comunale della stazionedi Cittiglio
distribuzione merenda ai bambini
ore 17,00: Riunione Riservata ai Direttori Sportivi delle squadre
ore 19,00: Cena di Gala ad invito e presentazione squadre presso Pala Trofeo Binda parco giochi San Giulio
27 Marzo
dalle 7,00: Apertura "Permanence e Segreteria di gara"
dalle 8,00: Apertura "Sala Stampa" ai giornalisti accreditati, Concorso fot. a cura "Associazione il Sorriso di Michela" dal tema "Ruote Rosa in Valle", Villaggio Comerciale con prodotti tipici Varesini
ore 11,00: Intrattenimento musicale con "Radio Numberone" Corpo Musicale "Amici della Musica" di Cittiglio, Alza bandiera
ore 13,00: Partenza gara "Coppa del Mondo" femminile
ore 14,00: Circuito di destrezza a libero accesso dei ragazzi delle scuole del territorio e non, la domenica durante la manifestazione;
Esposizione dei lavori prodotti dalle diverse scuole, Esibizione Gruppo Folcoristico i Tencit Corpo Musicale Femminile provincia di Varese
Sfilata Majorette
Sfilata Gruppo i Bottari di Castiglione Olona
Intrattenimento musicale con "Radio Numberone" fino al termine della gara
ore 16.15 (circa): Arrivo - Cerimonia Protocollare
ore 17,00: Conferenza stampa della vincitrice c/o la Sala Stampa
premiazione concorso pronostico giornalisti

MAGGIO 2011
8 Maggio
Cittiglio: 3A PedalAuserSPI - Cittiglio: Pedalata Ecologica Aperta a tutti i pensionati e pensionate

OTTOBRE 2011
16 Ottobre
Cittiglio: 3A Cronocoppie Storica cicliste del presente e del passato

Ufficio stampa - Livio Iacovella


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |