Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Hongyu Liang
Chanella Stougje

Gauss - un debutto "grintoso"


7.2.2011


Buonumore ed entusiasmo in casa della Gauss RDZ Ormu Unico1, che toglie il velo alla stagione della strada. Le ragazze in black del team bresciano sono risultate tra le principali protagoniste in Qatar, dove è andata in scena il 3° Tour of Qatar, gara d’apertura del calendario internazionale Uci, classificata come 2.1, vinta dall’olandese Ellen Van Dijk.

La quinta piazza (nella terza tappa) del giovane talento dello sprint Aurore Verhoeven e la decima posizione (nella seconda tappa) della sempre più sicura Valentina Scandolara possano essere considerate un bottino più che lusinghiero vista la qualità e l’esperienza della concorrenza. Il risultato acquista ancor più valore se si considera che a togliere la grintosissima Scando(lara) dalle Top ten della classifica finale ci si è messa la sfortuna sotto forma di caduta “Eravamo in fuga, in fila indiana a lottare per la posizione nei ventagli – racconta - dopo una secca sbandata a sinistra mi sono trovata per terra, fortunatamente senza conseguenze fisiche. Purtroppo però non sono più riuscita a rientrare, perdendo posizioni in classifica, pazienza, sarà per la prossima -racconta e subito aggiunge - è stata una vera soddisfazione essere davanti, al fianco di atlete come Cooke e Bastianelli, le vedevo solo sui giornali pochi anni fa”.

Ma più che i risultati, è stata la trasferta nel complesso a girare per il verso giusto, portando una ventata di ottimismo, necessaria per il seguito della stagione “Ho visto un gruppo unito, motivato, grintoso e all’attacco, è così che amo correre, con personalità, senza paura di fallire. Mi sono divertita!” afferma la ds Pego(raro) - “Siamo un bel gruppo, tranquille e determinate. Infine la voce di Lorena Foresi, un’altra new entry, al battesimo con i colori Gauss “ci siamo comportate molto bene in corsa”.

Archiviata la prima esperienza, il team guarda avanti. Dal 12 al 19 febbraio a Bassano del Grappa (VI) è previsto il primo ritiro collegiale, per svolgere i lavori specifici di gruppo ma anche per rinforzare ancor più lo spirito di gruppo, sul quale da sempre punta la Luisiana Pego.
Un programma diverso si prevede per la stradista-pistard Vale Scandolara: per lei è arrivata la convocazione azzurra per la coppa del Mondi in Pista a Manchester prevista per il 20 febbraio, che sarà preceduta da un ritiro in pista alla corte dei dirigenti della nazionale.

Sta procedendo senza intoppi la preparazione del vivaio Gauss nella Carrera Gauss Unico1, guidata da ds Zeno Mombelli “le ragazze, dopo la preparazione invernale, basata sulla palestra piscina e sci, stano tutte bene e sono a buon punto. Oggi abbiamo iniziato le uscite in bici”. Le piccole Gaussine avanzano.

Ufficio Stampa - Edita Pucinskaite


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |