Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Anne Arnouts
Jessie Maclean
Modesta Vzesniauskaite

La Michela Fanini investe sull'est europeo


14.10.2010




Ancora atlete dell’est per la “Michela Fanini Record Rox”… dopo la campionessa polacca Jasinka, alla corte di Brunello Fanini è arrivata l’ucraina Oksana Kaschcyshyna, 32 anni, scalatrice.

Anche Oksana proviene dal team “System Data” di Manuel Fanini con il quale c’è uno stretto rapporto di collaborazione da sempre.
“La Kaschcyshyna – ha detto patron Brunello Fanini – è fortissima in salita, ma deve migliorare molto in discesa. Spesso quanto di buono riesce a fare sulle asperità viene vanificato dalle palesi difficoltà accusate quando la strada torna a scendere. Se il nostro tecnico riuscirà a migliorarle questo aspetto vedremo Oksana sempre fra le prime”.

In attesa della risposta della campionessa estone Grete Treier, che prima di accettare la riconferma deve risolvere delle questioni familiari, il pacchetto delle straniere della “Michela Fanini” è quasi al completo se si considera che sono rimaste la messicana Veronica Leal Balderas, l’ucraina Nina Ovcharenko e la ceca Martina Ruzichova. Non è da escludere neppure un ritorno dell’australiana Carly Hibberd costretta a tornare nel suo Paese a stagione appena iniziata per un grave problema fisico ad una gamba; un guaio che ha comportato un intervento chirurgico dal decorso post operatorio molto lungo.

Le ragazze, contrariamente agli altri anni, saranno a disposizione del Ds Gianfranco Miele già a novembre per un primo raduno: “Ho chiesto di fare i primi allenamenti prima di Natale – ha aggiunto il direttore sportivo – per conoscere le nuove atlete e perché ritengo quello della pausa invernale uno dei momenti più delicati della preparazione”… preparazione che poi riprenderà agli inizi di gennaio.

Maurizio Tintori


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |