Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Hongyu Liang
Chanella Stougje

Trophée d'Or, prima tappa in volata ad Alona Andruk che dedica la vittoria a Marina Romoli


25.8.2010


Diana Ziliute (Safi-Pasta Zara) vince in Lituania il titolo nazionale cronometro individuale strada


Passano gli anni. Adesso sono 33. Ma la sostanza non cambia. Diana Ziliute, della Safi-Pasta Zara, ha vinto oggi a Ignalina il suo ennesimo titolo lituano, prima nella cronometro individuale strada.
Un successo scandito da una netta superiorità, tanto che l’atleta lituana, ma abita a Montebelluna (Treviso) dove ha messo su famiglia, ha staccato di 40” l’inseguitrice più vicina.

“Ci tenevo tanto - ha detto dopo l’impresa l’atleta della Safi-Pasta Zara - perché sono le ultime mie possibilità di vittoria. E’ un periodo che sto bene. Oggi mi sentivo in piena forma e ho dato il meglio. Quando ho queste giornate riesco ancora ad esprimermi ad altissimo livello. E’ un risultato importante in vista anche del Giro d’Italia che partirà il 3 luglio da Scarperia”.
Ad inizio stagione Dina Ziliute ha annunciato che questa sarà la sua ultima stagione in bicicletta. L’attende un futuro sull’ammiraglia della Safi-Pasta Zara. Non è però la prima volta che Maurizio Fabretto, patron della squadra di Cornuda, riesce a farla tornare sui suoi passi, prolungando di un altro anno una carriera già eccezionale. Dopo questo ennesimo trionfo, c’è da scommettere che Fabretto tornerà presto alla carica….

Ufficio stampa Safi-Pasta Zara-Manhattan


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |