Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Latoya Brulee
Nathalie Jeuland
Ashleigh Moolman-Pasio
Daniella Moonen

Team Valdarno - Monia Baccaille quarta alla Route de France


10.8.2010


Settima piazza per Antoshina nel prologo della corsa francese


Parte sotto buoni auspici la Route de France del Team Valdarno che nelle prime due giornate di gara ha collezionato due buoni piazzamenti sulle strade transalpine. Nella cronometro d'apertura la campionessa russa in linea e a cronometro Tatiana Antoshina ha conquistato la settima posizione accusando 15" dalla vincitrice Sarah Düster, mentre Tatiana Guderzo, al rientro dopo tre settimane di inattività, ha chiuso 25esima a 33".
Nella seconda frazione, dal profilo altimetrico mosso, si è imposta la tedesca Ina Teutenberg, mentre Monia Baccaille ha conquistato una buona quarta piazza, davanti alla fuoriclasse olandese Marianne Vos.

«Monia ha dimostrato di avere una buona gamba nel finale - racconta il direttore sportivo Montedori - perché è rimasta sempre nel gruppo di testa e ha reagito abbastanza bene agli scatti delle avversarie più quotate. Peccato per Tatiana Antoshina che si è fatta sorprendere in una posizione un po' arretrata quando la corsa si è infiammata ed è rimasta a bagnomaria tra il gruppo di testa e le inseguitrici per diversi chilometri prima del traguardo, accusando poi un ritardo di una ventina di secondi. In ogni caso, con una cronometro di 24 km, può ancora recuperare posizioni».
La russa è ora 23esima in classifica generale con un ritardo di 44" dalla leader Van Vleuten. Domani seconda frazione in linea, da Saint-Fort a Lavaré, di 129 km, sarà la più lunga dell'intera corsa.

Giuseppe Cristiano - Responsabile Comunicazione


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |