Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Elisa Longo Borghini
Rutar Tjasa

Giro Donne 2010 - Seconda Tappa / Sacile - Riese Pio X


3.7.2010




Parla ancora tedesco il Giro Donne con la seconda tappa monopolizzata nello sprint conclusivo dalla forte sprinter tedesca Ina Teutenberg. La portacolori del Team Htc Columbia è andata nuovamente allo scontro diretto con l'italiana Giorgia Bronzini ed è riuscita nuovamente la meglio sulla potente piacentina della Gauss Rdz Ormu, come accaduto il giorno precedente a Trieste.

Tappa movimentata e ricca di colpi di scena quella che ha condotto la carovana del ventunesimo Giro Donne dal Friuli Venezia Giulia sino alla Marca Trevigiana. Centotrenta chilometri per la frazione più lunga del Giro, affrontata da centoventi atlete e caratterizzata da alte temperature e caldo afoso. Che non ha fermato le velleità agonistiche delle ragazze in corsa. In attesa delle grandi montagne, il Giro Donne prende avvio con buon ritmo da Sacile e si vivacizza subito con l’attacco della coppia straniera con Natalia Boyarskaya (Fenixs Petrogradets) e Roxane Knetemann (Nazionale Olanda), partite dopo diciotto chilometri dal via e rimaste al comando per quindici chilometri. Riassorbita la coppia al comando, in contrattacco è ripartita la coriacea Grete Treier. Rientrata da poche settimane a correre stabilmente nel pianeta Elite del ciclismo femminile, la ritrovata campionessa nazionale di Estonia su strada è rimasta al comando per oltre sessanta chilometri in perfetta solitudine, dando vita ad un interessante allungo dal punto di vista tecnico. La dimostrazione del valore dell’attacco della atleta dell’est della Michela Fanini Record arriva dal vantaggio acquisito, che ha registrato la punta massima di un minuto e trentaquattro secondi. All’ingresso nel circuito finale caratterizzato da tre passaggi dallo stabilimento Pasta Zara di Riese Pio X, la fuggitiva ha visto ridursi progressivamente il vantaggio, sotto la spinta in testa al gruppo delle atlete della maglia Rosa Ina Teutenberg, il Team Htc Columbia. Che proprio all’inizio dell’ultima tornata, a dodici chilometri dalla conclusione, ha definitivamente posto fine all’assolo della Treier. Ultimi chilometri di gara dedicati alla preparazione della volata, con il Team Htc Columbia ben capace di tenere le redini della corsa ad alta velocità di un finale di corsa all’insegna del grande spettacolo. Potente e di grande valore lo sprint della Teutenberg, che mette così la sua seconda firma sul Giro Donne, alimentando un duello ai centimetri con la pur brillante Giorgia Bronzini. Nel finale una caduta all’ingresso di Riese Pio X ha messo fuori gioco alcune atlete di valore, tra cui Rochelle Gilmore (Lotto Ladies Team), Claudia Hausler (Cervelo Test Team), vincitrice dell’ultima edizione del Giro.

In gran forma la Teutenberg, raggiante per il secondo successo pieno nella corsa rosa: “Sprint lunghissimo e volata più difficile quella di oggi – ha dichiarato la vincitrice – che sono riuscita a vincere per pochi centimetri su una scatenata Bronzini. Mi dichiaro soddisfatta ma non ancora appagata,penso ai prossimi arrivi adatti alle mie caratteristiche prima di lasciare spazio a chi sulle montagne cercherà di vincere il Giro”.

Programma della terza tappa: domenica 4 luglio

Domani il Giro Donne affronterà il confronto diretto con il cronometro con la prova contro il temo di 16,900 chilometri che unirà due realtà aziendali di primo piano che da quest’anno affiancano il Giro Donne. Dalla sede di Diadora a Caerano San Marco sino alla sede di Geox a Biadene di Montebelluna. Prova per specialiste che metterà in risalto le doti delle crono women. Ancora lontana dalla conclusione di Monza, ma già in grado di tratteggiare una possibile classifica in vista delle grandi montagne. Preliminari presso lo stabilimento Diadora a Caerano San Marco dalle ore 9,45, partenza della prima concorrente alle ore 11,45 e conclusione degli arrivi a Biadene di Montebelluna intorno alle ore 15,15. Ordine d’arrivo seconda tappa Sacile-Riese Pio X
1.   Teutenberg Ina (Team HTC Columbia) Km. 130 in 3h18’41” media 39,258
2.   Bronzini Giorgia (Gauss Rdz Ormu) s.t.
3.   Vos Marianne (Nazionale Olanda)
4.   Evans Shelley (Nazionale USA)
5.   Wild Kirsten (Cervelo Test Team)
6.   D’Ettorre Alessandra (Top Girls Fassa Bortolo Ghezzi)
7.   Guarischi Barbara (Michela Fanini Record Rox)
8.   Martisova Julia (Gauss Rdz Ormu)
9.   Van Vleuten Annemiek (Nazionale Olanda)
10.  Cliff Ryan Theresa (Nazionale USA)
Classifica Generale-Maglia Rosa Diadora
1.   Teutenberg Ina (Team HTC Columbia) 4h37’35”
2.   Bronzini Giorgia (Gauss Rdz Ormu) a 8”
3.   Wild Kirsten (Cervelo test Team)a 15”
4.   Vos Marianne (Nazionale Olanda) a 16”
5.   Treier Grete (Michela Fanini Record Rox) a 17”
6.   Hausler Claudia (Cervelo Test Team) a 18”
7.   Evans Shelley (Nazionale USA) a 20”
8.   Guarischi Barbara (Michela Fanini Record Rox) s.t.
9.   D’Ettorre Alessandra (Top Girls Fassa Bortolo Ghezzi)
10.  Van Vleuten Annemiek (Nazionale Olanda)
Classifica a Punti-Maglia Ciclamino Pasta Zara
1.   Teutenberg Ina ( Team HTC Columbia) punti 30
2.   Bronzini Giorgia (Gauss Rdz Ormu) punti 24
3.   Vos Marianne (Nazionale Olanda) punti 18
Classifica Gran Premio della Montagna-Maglia Verde Poliedra
1.   Bras Martine (Gauss Rdz Ormu) punti 5
2.   Ruzickova Martina (Michela Fanini Record Rox) punti 4
3.   Vilunaite Erika ( Fenixs Petrogradetz) Punti 3
Classifica Giovani-Maglia Bianca Regione Lombardia
1.   Vos Marianne (Nazionale Olanda)
2.   Guarischi Barbara (Michela Fanini Record Rox) a 4”
3.   Borgato Giada (Gauss Rdz Ormu) s.t.
Classifica Italiane- Maglia Blu Geox
1.   Bronzini Giorgia (Gauss Rdz Ormu)
2.   Guarischi Barbara (Michela Fanini Record Rox) a 12”
3.   D’Ettorre Alessandra (Top Girls Fassa Bortolo Ghezzi) s.t.
Foto della seconda tappa-CJ Farquharson

Ufficio Stampa Giro Donne 2010



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |