Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Elena Leonardi

Monia Baccaille ancora tricolore!


23.6.2010


L'umbra si conferma campionessa italiana a Riese Pio X


Con una grandissima prestazione, Monia Baccaille si è imposta nella prova in linea del Campionato Italiano. A Riese Pio X l'atleta umbra - oggi con indosso la divisa delle Fiamme Azzurre, il corpo militare cui appartiene - ha regolato in volata un gruppetto di undici atlete, avvantaggiatesi sul grosso del plotone nella prima fase della corsa. Fondamentale per la causa la presenza di Laura Bozzolo (già seconda proprio dietro alla compagna agli Italiani 2009) che ha consentito alla squadra di farsi onore nonostante altri team fossero in superiorità numerica nell'azione decisiva.

«Ripetersi non è mai facile - spiega una raggiante Baccaille - e devo dire grazie alle mie compagne che m'hanno sostenuto fino agli ultimi metri, Tatiana nella prima fase, Laura nella seconda. La salita non si è rivelata molto difficile e, nonostante abbiamo cercato di fare la differenza all'ultimo giro, nel finale ci siamo ricompattate, Borchi ha provato ad anticipare e l'ho raggiunta praticamente a 50 metri dalla linea. A quest'appuntamento ho sempre tenuto in modo particolare e a questo punto posso già considerare positiva la mia stagione».

«La corsa è stata strana sin dall'inizio - racconta il direttore sportivo Montedori - con tante atlete che hanno provato a sganciarsi nelle prime fasi e nessuna squadra capace di tenere la corsa cucita. Quando è andata via la prima vera fuga nella quale eravamo presenti con la Corazza, sfortuna ha voluto che Martina forasse e siamo stati costretti ad inseguire. Decisivo nell'occasione il lavoro di Tatiana Guderzo sulla salita che ha permesso di ridurre il gap con le battistrada e successivamente Baccaille e Bozzolo sono rientrate nel piano e da lì la gara ha preso una piega diversa. Laura è stata bravissima a chiudere sui tanti tentativi di anticipare la volata e far rifiatare Monia che ha completato l'opera negli ultimi metri».

Per Monia Baccaille si tratta del secondo titolo italiano in linea consecutivo tra le Élite dopo quello conquistato da Juniores nel 2002 proprio nel trevigiano e gli svariati titoli nazionali su pista tra Scratch, Velocità Olimpica, Inseguimento a Squadre e Omnium.

Giuseppe Cristiano - Responsabile Comunicazione


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |