Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Anne Arnouts
Jessie Maclean
Modesta Vzesniauskaite

Un'intera Giornata Rosa nel giorno del "tappone" finale di Cles


16.6.2010


Domenica 20 giugno, il capoluogo della Val di Non sarà capitale del ciclismo femminile: oltre all'arrivo dell'ultima tappa del Giro del Trentino, anche tre gare giovanili (Juniores, Esordienti ed Allieve), organizzate dall'Asd Cristoforetti Cordioli.


Cles e la Val di Non capitali del ciclismo femminile per un giorno. Lo saranno domenica 20 giugno, quando, in occasione dell'arrivo dell'ultima tappa del diciassettesimo Giro del Trentino Alto Adige Femminile, l'Asd Cristoforetti Cordioli del team manger Paolo Leonardi organizzerà parallelamente un tris di gare all'insegna del ciclismo giovanile in rosa.

Un evento che richiamerà nel capoluogo della Val di Non oltre 400 atlete delle categorie Esordienti, Allieve e Juniores, pronte a sfidarsi sulle medesime strade che, poco dopo, ospiteranno le fasi finali e decisive della corsa a tappe organizzata dalla Polisportiva Faedo di “patron” Jury Tiengo, quest'anno supportata nel proprio impegno organizzativo proprio dalla Cristoforetti Cordioli, formazione femminile trentino-veneta in costante crescita e realtà di sicuro avvenire.

Quella di domenica prossima sarà una vera e propria Giornata Rosa, che regalerà al ciclismo femminile una meritata ed importante vetrina mediatica, in una terra che molto ha dato e può dare al ciclismo, grazie alla grande varietà di percorsi. La Val di Non, d'altronde, è una delle culle dei grandi campioni del ciclismo nazionale: basti pensare al campione del mondo di Renaix 1988 Maurizio Fondriest, a Leonardo Bertagnolli, nonché alla campionessa del mondo juniores in carica Rossella Callovi ed al campione europeo e vice campione del mondo juniores del chilometro da fermo Loris Paoli, che proprio domenica scorsa ha centrato la propria prima vittoria nella categoria under 23, al primo anno da dilettante.

Domenica prossima, pertanto, saranno protagoniste le atlete in gonnella, che nel 2009 hanno regalato grandi gioie al ciclismo italiano, con il doppio trionfo iridato dell'élite Tatiana Guderzo e della juniores Rossella Callovi, entrambe al via del Giro del Trentino e pronte a fare da madrine alle centinaia di giovani atlete che le precederanno.

La lunga giornata di gare si aprirà già alle 10 del mattino di domenica 20 giugno, con il trofeo Idroforniture e Comune di Cles, corsa che vedrà al via un centinaio di atlete della categoria juniores, pronte a confrontarsi in quello che sarà a tutti gli effetti - vista la collocazione temporale e la bontà del percorso - un antipasto del campionato italiano, in programma la settimana successiva.

Alle 12.45, invece, toccherà alle Esordienti del terzo trofeo Puntogrill, gara valevole come prova del campionato triveneto, mentre la chiusura sarà riservata alle Allieve (ore 14), protagoniste in occasione del trofeo Groupama.

Un tris di primi all'insegna del ciclismo femminile giovanile, ideale anteprima dell'arrivo delle “big” del Giro del Trentino, anche quest'anno in grado di offrire un grande spettacolo sportivo. Spettacolo che, una volta terminata la propria fatica, potranno seguire dal vivo anche tutte le atlete impegnate nella Giornata Rosa, per quella che sarà una vera e propria festa delle due ruote al femminile.

Domani, intanto, le atlete del Giro del Trentino Alto Adige Femminile faranno il loro arrivo a Cles, base logistica dell'edizione numero 17 della corsa trentina. Prima tappa venerdì, con la Trento-Appiano di 75 chilometri.

Il diciassettesimo Giro del Trentino Alto Adige Internazionale Femminile:

Venerdì 18 giugno: Trento – Appiano (Bolzano) km. 75
Sabato 19 giugno: Riva del Garda (Trento) – Monzambano (Mantova) km. 100
Domenica 20 giugno: Castello di Thun (Trento) – Cles (Trento) km. 72

Sito internet ufficiale www.girotrentinodonne.it

Ufficio Stampa - Alberto Rigamonti


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |