Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Kristina Kirillova
Irene San Sebastian Lasa

Memorial Passini ad Agliana, prossimo impegno dell'Acd Costa Etrusca


5.6.2010


Strade amiche quella della Toscana che tornano sotto le ruote delle esordienti dell’Acd Costa Etrusca. Domenica 6 giugno infatti la compagine livornese diretta da Renzo Parietti, con la collaborazione di Francesco Tassoni, gareggerà ad Agliana, nel pistoiese, per la tredicesima edizione del Memorial Passini organizzato dalla Sc Nuova Sfinge Alma. Trenta chilometri esatti con quattro tornate del circuito attraverso le località di Spedalino, Chiazzano, Nespolo e Le Querci. Gara vallonata, ricca di cambiamenti di ritmo, come spesso accade quando si gareggia sulle strade pistoiesi, con partenza prevista alle ore 14.

“Entriamo nella parte più viva della stagione dopo i primi importanti assaggi stagionali – ha dichiarato Renzo Parietti, a cui non sfugge un’analisi delle prime battute agonistiche del 2010 – e puntiamo, dopo qualche piazzamento con le ragazze di secondo anno, ad essere sempre più presenti nelle fasi cruciali di gara, in modo particolare con le ragazze all’ultimo anno tra le esordienti, che beneficiano dell’esperienza accumulata nella passata stagione. Le più giovani hanno investito molto su questo primo periodo di debutto nelle esordienti per ambientarsi al meglio. Ci avviamo infine – sottolinea Parietti – alla conclusione dell’anno scolastico e la dedizione allo sport sarà decisamente meno condizionata dai prioritari impegni legati alla scuola”.

Ufficio Stampa Acd Costa Etrusca


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |