Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Nicole Dal Santo
Pippa Handley
Sophie Lacher
Alicia Claudia Reynoso Pueyo
Anriette Schoeman
Georgia Williams

Edita Pucinskaite - ripartenza


24.5.2010


E’ un Edita Pucinskaite grintosa e con tanta voglia di fare quella che da oggi si allena ai 2.200 metri del passo Eira, nei pressi di Livigno, l’obiettivo è sempre il solito: presentarsi competitiva ai nastri di partenza del Girodonne. Cosa non per nulla semplice considerato il brusco di stop, forzato, (quasi un mese) a cui l’atleta toscana è stata costretta, causa l’intervento chirurgico a cui ha dovuto sottoporsi nel mese di aprile.

Ciao Edita, ci eravamo lasciati con notizie non proprio positive, ma adesso come và?
Edita: meglio, senz’altro meglio, il recupero dopo l’intervento chirurgico è stato più veloce di quanto mi aspettassi, gli stessi medici che mi avevano in cura sono rimasti piacevolmente sorpresi. Per questa ragione mi hanno dato il via libera per gli allenamenti.
Quando sei ritornata ad allenarti in bici?
Edita: da pochi giorni, più precisamente da martedi 18 maggio. Chiaramente le prime uscite sono state d’assaggio, leggere, tanto per capire la mia condizione di salute, poi con il passare dei giorni ho iniziato a faticare sempre di più.
E adesso che programmi hai?
Edita: chiaramente abbiamo dovuto modificare i vecchi programmi, adesso mi sono trasferita al passo Eira per cercare di recuperare una condizione accettabile in vista del giro, è inutile nasconderlo un mese di stop lascia inevitabilmente dei segni. Mi mancano gli allenamenti, mi mancano le gare, comunque cercherò di fare il massimo e di tornare quanto prima alle corse.
A quando il nuovo debutto?
Edita: in occasione della trasferta spagnola dei primi di giugno, che prevede due gare di un giorno più un importante corse a tappe di quattro giorni (Emakumeen Bira) che in passato ho pure vinto.
Quindi, il peggio sembra passato, non rimane che lavorare e sperare, giusto?
Edita: giustissimo, devo solo fare fatica, cercando, per quanto mi sarà possibile di recuperare il tempo perduto. Vorrei inoltre cogliere l’occasione per ringraziare tutti coloro che in questo periodo, non semplice, mi sono stati accanto e non mi hanno abbandonato, iniziando da tutto il mio team (Gauss – Rdz – Ormu) con in testa il presidente Castelli, il Ds Lusiana Pegoraro e tutte le mie compagne, per finire a i miei incredibili amici e tifosi, grazie di cuore a tutti, siete stati tutti veramente importanti per me.

Prossimi impegni di Edita Pucinskite
06/06/2010 Prova di Coppa del Mondo a Valladolid (Spagna)
08/06/2010 Durango – Durango (Spagna)
10 – 13/06/2010 Gara a tappe Emakumeen Bira (Spagna)
18 – 20/06/2010 Giro del Trentino (Italia)

Ufficio Stampa - Edita Pucinskaite



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |