Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Emilia Fahlin

Team Valdarno - Monia Baccaille vince il GP Liberazione!


26.4.2010


Prima vittoria stagionale per la campionessa italiana

Il Gran Premio Liberazione è di Monia Baccaille! La prima vittoria stagionale del Team Valdarno è stata firmata oggi da Monia Baccaille nella gara cremasca. La campionessa italiana su strada in carica ha sfruttato il suo buono spunto veloce e un'ottima condotta di gara dell'intera squadra per mettere in riga tutte le avversarie, a partire dalla quotatissima Bronzini, già vincitrice 12 mesi fa su questo traguardo.

La corsa, disputata su un circuito completamente pianeggiante, non ha vissuto particolari sussulti se non per un tentativo di otto atlete con O'Donnell e Guderzo - che comunque non è andato oltre i 20" di vantaggio - a rappresentare il Team Valdarno e coprire la capitana di giornata Baccaille. Una volta esaurita l'azione tutte le compagne hanno dato tutto per portare Monia nella posizione migliore per sprintare ed il risultato è stato massimo.

«Oggi è facile sprecarsi in elogi - racconta un'euforica Baccaille - ma la squadra mi ha supportato davvero nel modo migliore dall'inizio alla fine, lasciandomi al coperto per tutta la gara. La mia dedica è per loro! In modo particolare ho apprezzato l'abnegazione di Tatiana, non solo atleta fortissima ma all'occorrenza anche gregaria d'eccezione. Una campionessa a tutto tondo. La volata è stata serratissima e abbiamo capito di aver vinto solo dopo aver visto e rivisto il fotofinish. Ora mi aspetta la trasferta in Lussemburgo: lì ho già vinto due anni fa e spero di rifare una buona prestazione».

Giuseppe Cristiano - Responsabile Comunicazione


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |