Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Janildes Fernandes Silva
Cecilie Uttrup Ludwig

Gran Premio Liberazione: il programma della venticinquesima edizione


17.4.2010


Nel segno del rispetto della tradizione ma anche per confermare un doppio impegno riferito alle due manifestazioni allestite, la venticinquesima edizione del Gran Premio Liberazione in programma domenica 25 aprile sulle strade lombarde di Crema, con la regia del Gc Arci Cremasco, seguirà il consueto standard che da anni caratterizza la classica italiana di primavera.

L’avvio della giornata sarà riservato alle giovani junior che apriranno, dalle ore 9.00, il Gran Premio Liberazione su un circuito di 4,100 chilometri che andrà ripetuto per quindici volte per complessivi 61,5 chilometri. Nel 2009 la vittoria sorrise alla veronese di Salizzole Valentina Dal Bon con i colori della formazione trentina Cristoforetti Cordioli Costruzioni che regolò allo sprint un drappello di compagne di fuga.

Il pomeriggio sportivo cremasco del prossimo 25 aprile sarà dedicato per intero all’universo femminile Elite con i classici 120 chilometri ripartiti su un circuito di dieci chilometri da ripetere per dodici tornate con passaggi intermedi sotto la linea d’arrivo di Viale Santa Maria di Crema. Uno spettacolo lungo un pomeriggio con l’epilogo entusiasmante che nel 2009 premiò lo spunto vincente della piacentina Giorgia Bronzini, al secondo successo personale dopo quello del 2007, ottenuto sempre in volata. Lo start ufficiale delle Elite è previsto alle ore 14.30, anticipato dalle operazioni preliminari di firma del foglio di partenza e presentazione delle squadre e delle atlete al via, previsto dalle ore 13,30.

Si infoltisce nel frattempo la lunga serie di formazioni che saranno presenti al venticinquesimo Gran Premio Liberazione. Stella della manifestazione sarà la campionessa del mondo su strada in carica Tatiana Guderzo, che condividerà i gradi di capitano nel Team Valdarno con la tricolore in carica Monia Baccaille. Con la nuova Gauss Rdz Ormu correrà invece la vincitrice uscente Giorgia Bronzini, alla caccia di uno storico bis. Sempre nella formazione bresciana presieduta da Luigi Castelli e diretta da Luisiana Pegoraro correrà anche la russa Julia Martissova, seconda nel 2009 alle spalle proprio della Bronzini. Ed è altrettanto certa la presenza dell’aquilana Alessandra D’Ettorre, terza dodici mesi or sono, con la formazione trevigiana Top Girls Fassa Bortolo Ghezzi, forte di altri elementi veloci come l’italiana Gloria Presti, quinta allo sprint nell’ultima edizione. Ruota veloce designata per il probabile sprint conclusivo in casa Fenixs è la svedese Monica Holler, che ha già dimostrato di saper giocare le proprie carte contro velociste di primo piano. Sul fronte delle formazioni straniere, dalla Spagna sono in arrivo le ragazze della Lointek Ugeraga dirette da Dolores Sansano, mentre si intensifica la presenza delle rappresentative nazionali con l’adesione dell’Ucraina.

Le squadre iscritte alla data odierna al venticinquesimo Gran Premio Liberazione:
Team Valdarno Umbria (Italia)
Gauss Rdz Ormu (Italia)
Safi Pasta Zara Manhattan (Lituania)
Fenixs Petrogradets (Russia)
Michela Fanini Record Rox (Italia)
Top Girls Fassa Bortolo Ghezzi (Italia)
Chirio Forno d’Asolo (Italia)
Lointek Ugeraga (Spagna)
Vaiano Tepso Solaristech (Italia)
Nazionale Croazia
Nazionale Ucraina
Team System Data (Italia)
Sc Vecchia Fontana (Italia)
Team Polet Garmin (Slovenia)
Gs Potentia 1945 (Italia)
L’albo d’oro del Gran Premio Liberazione Elite:
1986 Galbiati Rossella
1987 Chiappa Imelda
1988 Galli Francesca
1989 Guazzaroni Elisabetta
1990 Guazzaroni Elisabetta
1991 Pregnolato Gabriella
1992 Fanton Elisabetta
1993 Muzzioli Simona
1994 Zocca Greta
1995 Berardi Monica
1996 Rast Diana (Svizzera)
1997 Calliope Mara
1998 Zocca Greta
1999 Stahurskaya Zinaida (Bielorussia)
2000 Zocca Greta
2001 Zocca Greta
2002 Fernandes Janildes (Brasile)
2003 Ziliute Diana (Lituania)
2004 Slyoussareva Olga (Russia)
2005 Schleicher Regina (Germania)
2006 Ziliute Diana (Lituania)
2007 Bronzini Giorgia
2008 Schleicher Regina (Germania)
2009 Bronzini Giorgia


Ufficio stampa - Alberto Rigamonti


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |