Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno


Chirio-Forno d'Asolo all'assalto del Fiandre


3.4.2010


Continua l'avventura in World Cup del team piemontese


Prosegue in Belgio nel weekend di Pasqua, l'avventura in Coppa del Mondo della Chirio-Forno d'Asolo-Rougj-Tre Colli. Dopo l'apertura italiana di Cittiglio (Varese) il team piemontese è pronto ad affrontare uno dei monumenti che hanno fatto la storia del ciclismo: il Giro delle Fiandre. Sempre assente l'azzurra Luisa Tamanini, le magnifiche sei scelte dallo staff gialloverde per domare l'Inferno del Nord fatto di "muri" e pavé, sono le lituane Edita Unguryte e Edita Janaliunaite, le ucraine Olena Oliinyk e Tetyana Mykhaylova e le brasiliane Rosane Kirch e Uenia Fernandes.

"Il direttore sportivo Fortunato Lacquaniti - dichiara il team manager Franco Chirio - ha scelto una formazione composta da due velociste, due passiste e altrettante scalatrici. Un assetto pronto ad affrontare tutte le difficoltà insite in una terribile gara com'è il Fiandre e qualsiasi situazione possa verificarsi nello svolgimento della stessa. Pensiamo ad aprire bene la stagione del nord puntando sulla Unguryte, domenica scorsa a Cittiglio fermata da una foratura. Adotteremo particolari misure tecniche sulle biciclette da gara marchiate Fono d'Asolo, in particolare per le coperture Vittoria e le Selle Smp".

Le sei ragazze Chirio-Forno d'Asolo saranno chiamate a superare nove "muri", tra cui il Koppenberg, il celeberrimo Muur di Grammont e per ultimo il Bosberg, oltre ad alcuni tratti di pavé disseminati lungo i 119 km della classica che ripercorrerà gran parte del tracciato affrontato dai professionisti. La Ronde Woman scatterà da Oudenaarde alle ore 10,55 e terminerà a Meerbeke tra le 14,15 e le 14,30.

Ufficio Stampa Chirio-Forno d'Asolo



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |