Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Kelly Druyts
Stephanie Pohl

Gauss - Giorgia Bronzini: medaglia sfumata a causa di una caduta a sette giri dal termine


27.3.2010


MARTISOVA, KUCHINSKAYA, PUCINSKAITE, SUELOTTO, BRAS, BORCHI AL VIA DEL TROFEO BINDA


Esordio sfortunato per Giorgia Bronzini nel meeting mondiale di Copenaghen. La fuoriclasse piacentina è stata coinvolta in una caduta causata dalla Leth a sette giri dal termine della gara di scratch, insieme alla Romanyuta, costretta pertanto a dire addio alla zona medaglia, quando stava pedalando a mille e pronta a reggeer il confronto con le avversarie. "Stavo benissimo ed ero sicura di poter dire la mia, ma purtroppo pur riprendendo quasi subito la corsa non sono riuscita a recuperare il terreno perduto. Ho accusato qualche botta sparsa in tutto il corpo ma conto di recuperare per la gara di domenica quando sarò chiamata a difendere il titolo mondiale nella corsa a punti. Sono davvero dispiaciuta perché avrei potuto benissimo salire sul podio. Peccato, vorrà dire che mi rifarò domani". Per quel che concerne invece la mancata partecipazione alla gara della cronometro a squadre di Alessandra Borchi, occorre precisare che l'atleta non si è autoesclusa, bensì fatto presente al commissario tecnico Salvoldi di non avvertire sensazioni ottimali come i giorni precedenti. "Non mi è mai passato nemmeno per la mente di sottrarmi ai doveri azzurri. Ho ritenuto opportuno fare presente le mie condizioni e alla fine a decidere è stato naturalmente il tecnico. Alla maglia azzurra tengo tantissimo perché difendere i colori dell'Italia mi fa sentire bene. Spero di avere altre opportunità in futuro per dimostrare l'attaccamento alla nazionale". Alessandra Borchi insieme a Julia Martisova, Martine Bras, Elena Kuchinskaya, Eleonora Suelotto, Edita Pucinskaite sarà al via della corsa di coppa del mondo a Cittiglio in provincia di Varese con l'imperativo di ottenere un buon risultato. Il sestetto convocato da Luisiana Pegoraro sta bene e pronto a dare battaglia. Le altre ragazze parteciperanno invece ad un paio di gare su strada insieme agli juniores. Debutto stagionale invece per le allieve del Gs Carrera-Gauss : Sara Coffinardi, Lisa Gamba e Sara Mombelli, che debutteranno a Vada in provincia di Livorno.

Ufficio Stampa Angiolino Massolini


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |