Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Désirée Ehrler
Anouska Koster
Meifang Li

Gran Premio Cornaredo: ampia adesione di team italiani e stranieri


21.2.2010


Alla gara di apertura del calendario italiano saranno presenti tutte le squadre di casa nostra. Dall’estero in arrivo atlete da Svizzera, Lituania, Croazia e Slovenia


Festival di maglie, colori ed alti gradi del ciclismo femminile per aprire domenica 7 marzo, con tutti i toni dell’ufficialità, la stagione ciclistica femminile in Italia a Cornaredo. Sarà la seconda edizione del Gran Premio abbinato all’Amministrazione Comunale di Cornaredo ed allestito dalla Wes Bike Team di Walter Zini ad alzare il sipario sugli appuntamenti italiani per la categoria femminile elite, che si apriranno a Cornaredo, ad ideale anticipo dell’inaugurazione della Coppa del Mondo 2010 sulle strade varesine di Cittiglio.

Quello di Cornaredo sarà il vero e proprio debutto sulle strade italiane per la neonata formazione femminile Team Valdarno, la squadra umbro – toscana guidata da Giancarlo Montedori, che ha in organico la campionessa del mondo in carica Tatiana Guderzo e la tricolore su strada di Imola 2009, la perugina di Marsciano Monia Baccaille. Se la partecipazione dell’iridata e della tricolore in carica sono ancora in via di definizione, è confermata invece la presenza di atlete di esperienza come Martina Corazza e Tania Belvederesi, e di giovani di valore come Alessia Massaccesi, al rientro dopo un anno di stop forzato. E se la compagine presieduta da Leonardo Gigli, prima squadra italiana nel ranking aggiornato dell’Unione Ciclistica Internazionale, punterà al bersaglio grosso in Lombardia, non saranno da meno le formazioni di casa nostra dirette antagoniste. A partire dalla bresciana Gauss Rdz Ormu guidata da Luisiana Pegoraro, che ha nel neo acquisto Giorgia Bronzini la punta di diamante per gli sprint. Ma anche altre atlete esperte come la russa Julia Martissova, capace di promuovere e caratterizzare fughe ed assoli. Nella squadra di patron Castelli è data per sicura la presenza a Cornaredo della due volte vincitrice del Giro d’Italia, la lituana “d’Italia” Edita Pucinskaite. L’iridata di Verona 1999 inaugurerà così la sua stagione italiana sulle strade dell’hinterland milanese.

Lituana sulla carta d’identità ma di spiccata matrice italiana, la Safi Pasta Zara farà affidamento sulle doti veloci della campionessa di Lituania su strada, la talentuosa Rasa Leleyvite, già a segno nella prima volata di stagione al Ladies Tour of Qatar. Sempre nella squadra trevigiana potranno spiccare a Cornaredo la marchigiana Marina Romoli, vice campionessa del mondo nella junior, e la basca Eneritz Iturriaga.

La punta di diamante in casa Fenixs per l’eventuale soluzione a ranghi compatti sarà la svedese Monica Holler, ex compagna di squadra della Cantele sino alla fine del 2009 e neo acquisto della squadra italo – russa. Capace di distinguersi negli arrivi di gruppo sul filo dei centimetri, già sul podio nelle prove di Coppa del Mondo, la Holler avrà l’appoggio dell’intera squadra.

Mentre l’altro team toscano, la Michela Fanini Record Rox, farà fede sulle doti veloci della veterana tedesca Regina Schleicher. L’iridata di Madrid 2005, da anni sulla breccia come una delle migliori velociste, sarà la leader in corsa, ben supportata da ragazze giovani ma veloci come la lecchese Barbara Guarischi, già piazzata negli sprint tra le elite.

La Top Girls Fassa Bortolo Ghezzi di Lucio Rigato si affiderà alla consueta e spettacolare combattività dell’aquilana Alessandra D’Ettorre, sempre pronta ad animare le varie fasi di corsa. Ma anche sull’altra attaccante di turno, la marchigiana Valentina Bastianelli e sulla trevigiana Gloria Presti, già nelle prime posizioni in arrivi di gruppo compatto.

Sarà invece la vincitrice dei Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009, la trentina Luisa Tamanini, il massimo punto di riferimento in corsa per la formazione piemontese Chirio Forno d’Asolo. La squadra diretta dall’astigiano Franco Chirio e da Fortunato Lacquaniti si presenta ben assortita di attaccanti pronte ad animare la corsa ed a sovvertire i pronostici riferiti allo sprint a ranghi compatti.

Primo appuntamento della nuova stagione anche per tante delle atlete della neonata formazione toscana Vaiano Tepso Solaristech, nuova squadra affiliata all’Unione Ciclistica Internazione e diretta da Stefani Giugni ed Elisa Maggini. Tra le ragazze a disposizione spicca senza dubbio la giovane veronese Valentina Scandolara, già campionessa europea per due anni consecutivi tra le junior e detentrice in carriera di ben undici titoli italiani.

Mentre le strade milanesi faranno da habitat al debutto ufficiale tra le elite per la trentina della Valle di Non Rossella Callovi, vincitrice del titolo mondiale su strada tra le junior a Mosca nel 2009. Rimasta fedele alla squadra friulana Vecchia Fontana diretta dal bolzanino Renato Valle, la Callovi si presenterà al via della corsa lombarda con tutte le compagne di squadra passate come lei nella categoria maggiore.

La toscana System Data di Manuel Fanini si affiderà alle doti veloci dell’orobica Federica Primavera, all’esordio vero e proprio nella massima categoria dopo qualche sporadica apparizione nel 2009.

A completare il lotto dei team iscritti sino ad oggi ci sono le squadre balcaniche: il Team Polet Garmin, realtà slovena in forte crescita, che sarà presente con frequenza agli appuntamenti italiani di ciclismo femminile nel 2010 e la Rappresentativa Nazionale della Croazia. A chiudere la start list, ancora in via di ultimazione, la squadra elvetica Bike Import.ch, forte di atlete come Fabienne Sommer e Pascale Schnider.

Sulla composizione della start list definitiva, le parole dell’organizzatore Walter Zini lasciano intravedere ancora margini di significativi ampliamenti: “Stiamo lavorando per completare proprio in questi giorni lo scacchiere delle squadre al via – ha precisato il tecnico lombardo – senza escludere qualche ulteriore bella sorpresa per un appuntamento di rango internazionale come il nostro. Sino ad ora l’adesione dei team mi sembra significativa. Segno che la gara del debutto è sempre molto sentita e che ci attende una competizione che sarà vissuta ed interpretata con ardore e generosità”.

Di seguito le squadre iscritte alla data odierna al secondo Gran Premio Comune di Cornaredo:
Team Valdarno (Italia)
Gauss Rdz Ormu (Italia)
Safi Pasta Zara (Lituania)
Fenixs (Russia)
Michela Fanini Record Rox (Italia)
Top Girls Fassa Bortolo Ghezzi (Italia)
Chirio Forno d’Asolo (Italia)
Vaiano Tepso Solaristech (Italia)
Team System Data (Italia)
Bike Import.ch (Svizzera)
Sc Vecchia Fontana (Italia)
Team Polet Garmin (Slovenia)
Rappresentativa Nazionale Croazia
Team Cuore Italiano Edilsavino (Italia)
Gs Potentia 1945 (Italia)





Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |