Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Désirée Ehrler
Anouska Koster
Meifang Li

Giorgia Bronzini a Pechino brinda in Coppa del Mondo


23.1.2010


Giorgia Bronzini brinda in Coppa. La campionessa piacentina classificandosi seconda a pari merito con Elena Tchalykh, nella prova conclusiva di Pechino vinta da Megan Dunn ha conquistato il successo nella challenge mondiale confermando le sue indubbie qualità teciche e agonistiche. Nel corso della gara Giorgia Bronzini ha dovuto fronteggiare le avversarie in grandi condizioni e solo il suo ottimo stato di forma, non disgiunto dalla collaborazione ricevuta dalla compagna azzurra Tatiana Guderzo, iridata su strada a Mendrisio, le ha permesso di conquistare l'ennesima affermazione di una carriera davvero fantastica. Tatsiana Sharakova, l'avversaria più temibile, ha dovuto giocoforza accettare il verdetto a lei negativo, ma al termine si è congratulata con la nostra valorosa portacolori, capace di inserire il turbo nel momento topico della gara. Per Giorgia Bronzini un successo che conta quando manca ormai poco all'appuntamento iridato di Manchester in Inghilterra. "Sono molto soddisfatta del successo, viatico ideale per l'appuntamento mondiale in terra inglese. Dopo aver vinto le prime due prove a Melbourne iin Australia e a Cali in Colombia, sapevo di poter brindare in coppa. Per riuscirci ho dovuto però ricorrere a tutte le mie qualità tecniche e psicofisiche perché le antagoniste mi hanno attaccato dal primo all'ultimo minuto. Alla fine sono riuscita ancora a emergere e dopo avere tottenuto la medaglia d'argento nell scratch, torno in Italia con una vittoria che mi rende molto felice. Devo ringraziare patron Luigi Castelli, Luisiana Pegoraro, dirigenti e sponsor del Gs Gauss-Rdz-Ormu, nonché il tecnico della nazionale Salvoldi e Tatiana Guderzo per la disponibilità dimostrata nei miei confronti. Dedico a loro la prima vittoria del 2010 con la speranza di bissare presto questo prestigioso successo". Davvero fantastica questa ragazza emiliana, capace di pianificare gli eventi importanti con grande professionalità. Gli allenamenti sostenuti al velodromo di Montichiari, con l'aggiunta delle uscite in bicicletta su strada e la preparazione atletica hanno dato buonissimi frutti. Per Giorgia Bronzini un inizio 2010 fantastico. "Sono emozionato per la vittoria di Giorgia - ha sostenuto Luigi Castelli -. L'ho vista allenarsi a Montichiari e mi ha notevolmente im pressionato. Non è esagrato affermare che nel motore Gauss-Rdz-Ormu abbiamo inserito benzina super".

Ufficio Stampa Angiolino Massolini


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |