Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Yue Bai
Amanda Miller
Sara Verhaest

Squadra di sci targata Chirio-Forno d'Asolo


16.1.2010


"L'appello è esteso a tutte le atlete disponibili dal prossimo inverno"


La Chirio-Forno d'Asolo ha tra le proprie fila una sciatrice di vaglia "prestata" al ciclismo. Christina Kollmann, poliziotta che pedala, ha trascorsi di rilievo sia nello sci alpino che nordico. Nel recente passato aveva raggiunto il rendimento necessario per poter gareggiare in Coppa Europa, ma non solo, ottenendo eccellenti risultati. Se avesse proseguito, sarebbe sicuramente entrata in pianta stabile in nazionale, magari al fianco di Marlies Schild, Kathrin Zettel, Elisabeth Görgl e compagne. Per un'austriaca guardare agli sci, alla neve, è naturale, quasi spontaneo, come per un brasiliano dare calci ad pallone. A marzo, la dinamica Christine compirà 21 anni. Dopo essere rimasta folgorata dalla bicicletta introdotta in famiglia dal fratello, marcia indietro potrebbe ancora compierla, ma il team manager Franco Chirio spera fermamente di no: "Questa ragazza ha mezzi fisici straordinari, il tempo di affinare il gesto atletico in bici e si toglierà davvero belle soddisfazioni anche pedalando".

Ecco che nella pausa agonistica la brava Christina, una sportiva nata, è tornata al vecchio amore mettendosi a macinare chilometri e chilometri, stavolta con gli sci da fondo ai piedi, battendo le piste europee. Si è vista gareggiare anche a Pragelato, sui tracciati olimpici di Torino 2006.
"E' un moto perpetuo - sottolinea Chirio -. Capita che in una giornata riesca a macinare anche, che ne so, 50 km e poi si metta sui rulli a pedalare per un'altra ora. E' successo quando è venuta a gareggiare a Pragelato".

E proprio traendo spunto dall'attuale impegno della Kollmann che le ha permesso di entrare nel reparto atleti della Polizia, Franco Chirio ha abbozzato una ipotesi di progetto: "Mi piacerebbe creare una squadra femminile di cicliste professioniste che d'inverno si alleni e gareggi sugli sci con la nostra divisa della Chirio-Forno d'Asolo. Il team verrà affiliato anche alla Fisi. Inizierò dalle mie, ma vorrei coinvolgere tutte le atlete in attività che accettino di dedicarsi allo sci durante la sosta invernale. D'altronde sono proprio gli assi dello sci nordico e alpino, come pure i pattinatori su ghiaccio, che nella loro preparazione prevedono la bicicletta, e pure parecchia. Ribaltare la situazione non guasterebbe. Io intanto provo a lanciare l'appello a tutte le atlete".

Ovviamente Christina Kollmann farà la maestra, sarà il riferimento per tutte le atlete che risponderanno all'appello. Nelle ultime settimane l'austriaca ha avuto modo di ricongiungersi alle ex colleghe del Circo Bianco; dalla tedesca Maria Riesch alla svedese Anja Pärson, dall'americana Lindsey Vonn alla connazionale Elisabeth Görgl, sino a Elena Fanchini e alle azzurre. Ad Haus, in Austria, in occasione della prova di Coppa del Mondo, Christina ha potuto scattare alcune foto-ricordo assieme alle migliori specialiste al mondo, indossando la casacca della Chirio-Forno d'Asolo.

Intanto per il prossimo 24 gennaio, Franco Chirio conta di vedere Christina Kollmann al via della 33^ Promenado della Valle Stura, storica granfondo cuneese inserita nel calendario nazionale della Federazione Italiana Sport Invernali, gara di sci nordico sulla distanza di 50 km su un unico tracciato che riconosce la Valle Stura come il comprensorio sciistico dello sci di fondo più esteso della Regione Piemonte.

Ufficio Stampa Chirio-Forno d'Asolo



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |