Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Nadezhda Antonova
Jessica Parra
Kendall Ryan

Chirio-Forno d'Asolo: ritorna anche Janildes Fernandes


15.5.2007


Nel quadro di un considerevole rafforzamento dei quadri atletici in vista delle prossime, importanti gare a tappe del calendario internazionale, la Chirio-Forno d'Asolo ha definito nelle ultime ore un altro importante “acquisto”. E anche in questo caso si tratta di un ritorno, visto che l'atleta in questione è la brasiliana Janildes Fernandes, ottima velocista, che vestì la casacca della nostra squadra nel 2005 insieme con la sorella maggiore Clemilda, anch'essa reintegrata nell'organico del nostro team.

Il ritorno delle sorelle brasiliane Clemilda e Janildes Fernandes si aggiunge a quello, già ufficializzato, delle gemelle lituane Rasa e Jolanta Polikeviciute, due atlete di indiscusso valore che già vestirono i nostri colori nel 2004 e che indubbiamente porteranno in dote al nostro team il loro prezioso bagaglio di classe e di esperienza.

E portano anche uno sponsor di grande prestigio come LiveStrong, la Fondazione mondiale creata da Lance Armstrong per alleviare le sofferenze ai malati di cancro e aiutare i superstiti a migliorare la loro vita. Una istituzione a scopo umanitario fortemente voluta dal grande campione americano, che prima di vincere 7 Tour de France consecutivi aveva conseguito la vittoria più importante di tutte debellando il tumore che lo aveva aggredito a soli 24 anni.

Ufficio Stampa Chirio-Forno d'Asolo


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |