Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Audrey Cordon
Irene Usabiaga Balerdi
Josien Van Wingerden
Barbara Venerito

La Gauss per la Route de France


8.8.2009


PUCINSKAITE, MARTISOVA, ANTHOSINA, AZZINI, DONADONI ,SUELOTTO A CACCIA DEL SUCCESSO ALLA ROUTE DE FRANCE CHE SCATTA DOMANI


Gs Gauss-Rdz-Ormu-Colnago a caccia del successo o quantomeno di un podio di giornata alla Route de France che scatta domani da Chaix per concludersi la vigilia di ferragosto a Chatel Guyon dopo sei giornate di gara per complessivi 523,400 chilometri, 18,900 dei quali contro il tempo. "Ci presentiamo al via della cosa transalpina - osserva LUisiana Pegoraro -, con le carte in regola per risultare tra i team protagonisti. Le ragazze selezionate per questa vicenda agonistica godono tutte di ottima salute e sono certa sapranno farsi apprezzare come del resto hanno fatti finora. Il sestetto convocato mi offre buone garanzie di tenuta e sono sicura di poter andare a caccia di un successo di giornate e nel contempo curare la classifica. Dobbiamo fare bene perché è un momento molto importante della stagione, quando si cominciano a trinciare i primi, sommari bilanci dell'attività, con traguardi di grande prestigio ancora alla nostra portata. Inutile rammentare che Mendrisio 2009 ci intriga moltissimo e cercheremo quindi di portare i n terra svizzera il maggior numero delle nostre atlete. In vista del meeting mondiale la Route de France ci consentirà di misurarci ancora una volta con le big del ciclismo per verificare la nostra forza. Confido in una buona prestazione collettiva per confermarci ai nostri massimi livelli". Luisiana Pegoraro è molto fiduciosa e quarda a questo evento con una buona dose di ottimismo. Non potrebbe essere diversamente perché finora la squadra ha risposto alle sue sollecitazioni alla grande.

Intanto la marchigiana Tania Belvederesi prosegue il programma di riabilitazione della clavicola fratturatasi durante una caduta occorsole al Thueringen Rundfhart in Germania. La "Belva" compie ore e ore di rulli ogni giorno ed è impaziente di tornare alle gare. Dovrà però osservare aocnora due-tre settimane di stop. Se tutto sarà okay potremmo rivederla in bicicletta tra meno di un mese.

Impegni agonistici anche per le tesserate delle categorie giovanili, domani di scena a Santa Maria di Sala in provincia di Venezia. Nell'ultima manifestazione affrontata a Arco in provincia di Trento le ragazze dirette da Gianni Simoncelli hanno siglato le ennesime prestazioni importanti di una stagione a dir poco lusinghiera. Nella terra dei Moser l'allieva Valentina Mainradi si è classificata terza cogliendo un altro dei numerosi podi ottenuti in questa stagione. Zona medaglia fallita per un soffio invece per l'esordiente Lisa Coffinardi classificatasi quarta.

Ufficio Stampa Angiolino Massolini


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |