Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Nicole Dal Santo
Pippa Handley
Sophie Lacher
Alicia Claudia Reynoso Pueyo
Anriette Schoeman
Georgia Williams

Girodonne - sprint a Porto Sant'Elpidio; vince la tedesca Ina Yoko Teutenberg


7.7.2009




Il lungomare di Porto Sant'Elpidio ispira la tedesca Ina Yoko Teutenberg. La maglia rosa è sempre sulle spalle di Emma Pooley.
Dopo la salita e la fatica di ieri sul Monte Serra oggi il Girodonne proponeva alle 130 girine in gara lo sprint sul bellissimo lungomare di Porto Sant'Elpidio.

In effetti le velociste del gruppo non si sono lasciate sfuggire l'occasione ed hanno mantenuto il gruppo sotto stretto controllo rimandando la sfida alla volata conclusiva che ha comunque riservato qualche sorpresa. Ad imporsi con notevole autorità è stata la tedesca Ina Yoko Teutenberg (Team Columbia) che ha preceduto Kristen Wild (Cervelo Test Team), la vincitrice del cronoprologo di Scarperia, e la campionessa italiana Monia Baccaille (Michela Fanini Record Rox). Quarta si è piazzata una delusissima Giorgia Bronzini (Safi Pasta Zara), che è rimasta invischiata nel gioco dei due "treni" organizzati dal Team Columbia e della Cervelo Test Team.
La Teutenberg ha coperto la distanza di km 109 in 2h47111" alla media di km/h 39,191: . La tappa, disegnata fra il lungomare e l'entroterra di Porto Sant'Elpidio in un circuito con un'ascesa di quattro chilometri da ripetere quttro volte, ha registrato in avvio la lunga fuga della statunitense Katherine Carrol (USA) che ha avuto un vantaggio massimo superiore al minuto. Nel finale, ai meno quattro chilometri dall'arrivo, è stata Sigrid Corneo (Selle Italia - Ghezzi) a provare ad anticipare il gruppo che però poi ha recuperato l'atleta italo-slovena per lo sprint finale. Nulla è cambiato nella classifica generale

L'ordine d'arrivo:
4ª tappa (Porto Sant'Elpidio-Porto Sant'Elpidio, 109,2 km.) 1) Ina Yoko Teutenberg (Team Columbia) km 109 in 2h47'11" alla media di km/h 39,191; 2. Kristin Wild (Cervelo test Team); 3. Monia Baccaille (Fanini Record Rox); 4. Giorgia bronzini (Safi Pasta zara); 5. Brooke Miller (USA); 6. Rochelle Gilmore (Lotto Betisol); 7. Alessandra D'Ettorre (Top Girls Fassa); 8. Sezanne De Goede (Equipe Nurberger); 9. Shelley Olds (USA); 10. Martina Corazza (Gauss RDZ)

Classifica generale; 1) Emma Pooley (Gbr, Cervelo Test Team) in 6h06’15”; 2) Mara Abbott (Usa, Team Columbia Highroad) a 1’07”; 3) Claudia Häusler (Ger, Cervelo Test Team) a 1’11”; 4) Judith Arndt (Ger, Equipe Nürnberger) a 1’27”; 5) Amber Neben (Usa, Team Columbia Highroad) a 1’33”; 6) Svetlana Bubnenkova (Rus, Fenixs Edilsavino) a 1’34”; 7) Edita Pucinskaite (Ltu, Gauss Rdz Ormu Colnago) a 2’15”; 8) Carla Ryan (Aus, Cervelo Test Team) a 3’04”; 9) Nicole Brändli (Sui, Team Bigla) a 3’27”; 10) Fabiana Luperini (Ita, Selle Italia Ghezzi) a 4’12”

Le Classifiche
maglia rosa Dila': Emma Pooley (Cervelo Test Team)
maglia ciclamino Sayerlack: Emma Pooley (Cervelo Test Team)
maglia verde Polyedra: Mara Abbott (Usa, Team Columbia Highroad)
maglia bianca Regione Lombardia: Elisazabeth Armitstead (Lotto Betisol Ladies Team)

DOMANI la corsa propone la quinta tappa, da FOSSACESIA (CH) a CERRO AL VOLTURNO (IS).
La bandiera blu testimonia della purezza di questo tratto di costa adriatica e quindi l’attenzione che a Fossacesia si ha per la natura e lo sviluppo urbanistico. All’inizio la tappa propone lunghi rettilinei poi il percorso diventa ondulato con un GPM di 3 categoria posto nel finale.Una lunga discesa porta nell’abitato di Cerro al Volturno, un paesino di straordinario valore paesaggistico ai margini del Parco Nazionale d’Abruzzo con l’arrivo posto al termine di una rampa in pavè con pendenza media del 16%.

RITROVO A FOSSACESIA: ore 9 sul piazzale della Rocca S.Giovanni in Venere
FIRMA FOGLIO DI PARTENZA: dalle ore 9 alle ore 10:45
PARTENZA DALLA ROCCA: ore 11
ARRIVO A CERRO AL VOLTURNO: previsto alle ore 15

Rai2
servizio in coda alla tappa del Tour de France

RaisportPiù
5a tappa. Fossacesia - Cerro al Volturno: Mer 08-07-09 ore 19.00-19.30

Foto di Nicola Ianuale

Ufficio Stampa - Start Communication



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |