Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Nicole Dal Santo
Pippa Handley
Sophie Lacher
Alicia Claudia Reynoso Pueyo
Anriette Schoeman
Georgia Williams

Luisa Tamanini vince i Giochi del Mediterraneo


6.7.2009


A Pescara l'atleta della Selle Italia-Ghezzi s'impone per distacco


Luisa Tamanini torna al successo e lo fa in grande stile con la maglia della nazionale ai Giochi del Mediterraneo: sul circuito cittadino di Pescara la 29enne trentina ha staccato tutte le avversarie grazie ad una condotta di gara tutta rivolta all'attacco. Dopo aver attaccato già nei primi km insieme ad altre 3 altre, guadagnando fino a 40", Luisa ha portato l'attacco decisivo proprio all'inizio dell'ultimo giro: insieme a lei la francese Krasniak ed in due riescono a guadagnare circa 15" su un gruppo in cui le altre ragazze della nazionale svolgono un ottimo lavoro di copertura. All'ultimo km Tamanini riesce a staccare la francese e taglia così il traguardo tutta sola con 4" di vantaggio mentre Bronzini regola il gruppo a 10". Per il ciclismo azzurro arriva quindi un'altra medaglia d'oro in questi Giochi dopo quella conquistata da Adriano Malori nella cronometro.

Grande soddisfazione anche in casa Selle Italia-Ghezzi per una vittoria che fa morale in visto del Giro Donne che scatterà stasera e che vedrà tra le protagoniste anche Luisa Tamanini: «Sono veramente più che contenta per questo successo, venivo da un periodo sfortunato e finalmente ora posso lasciarmi tutto alla spalle. La corsa non è stata facile perché ci sono stati molti scatti e ovviamente dovevamo essere sempre noi a controllare: all'ultimo giro sono partita con la francese, ho allungato all'ultimo km e in pratica sono arrivata da sola. Ci voleva proprio una vittoria così! Adesso pensiamo al Giro e al prologo di stasera: la speranza è che tutta la squadra riesca a fare una grande corsa e poi vedremo i risultati».

Anche il presidente Walter Ricci Petitoni non nasconde la sua gioia: «Questa vittoria di Luisa da grande fiducia non solo a lei stessa ma a tutta la squadra: adesso Luperini sa di avere al proprio fianco un'atleta in grande forma. Io ho sempre creduto nelle potenzialità di Luisa, mi ha sempre detto che sarebbe arrivata al top proprio per il Giro e solo un paio di cadute sfortunate le hanno impedito di ottenere un successo prima di oggi».

Sebastiano Cipriani - Responsabile Comunicazione


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |