Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Emilia Fahlin

La Gauss-Rdz-Ormu-Colnago per il Giro d'Italia


2.7.2009


MARTISOVA, PUCINSKAITE, ANTHOSINA,BELVEDERESI, CORAZZA PUNTE DI DIAMANTE DELLA SQUADRA AL GIRO D'ITALIA


Otto damigelle a caccia di un successo che conta. Sul Giro d'Italia che scatta mercoledì da Scarperia il Gs Gauss-Rdz-Ormu-Colnago punta molto. Nessuno se lo nasconde. Il presidente Luigi Castelli, Luisiana Pegoraro confermatissima sull'ammiraglia e gli sponsor guardano a questo evento con grande interesse. "E' la più bella corsa italiana - rammenta senza tanti fronzoli patron Luigi Castelli -, e vogliamo pertanto essere protagonisti, pur sapendo che ci dovremo confrontare con l'espressione migliore del ciclismo femminile dell'orbe terracqueo. Siamo consapevoli però della nostra forza e sicuramente a fine corsa festeggeremo qualcosa di importante". Luisiana Pegoraro per questo prestigioso appuntamento ha convocato la neo campionessa russa della crono individuale Tatiana Anthosina; la fuoriclasse lituana Edita Pucinskaite vincitrice del Giro nel 2006 e 2007; Julia Martisova, Martina Corazza e Tania Belevederesi, tre ragazze che sanno sempre destreggiarsi da par loro, non di rado ai vertici del ciclismo internazionale. Completeranno la squadra Emanuela Azzini reduce dal quarto posto conquistato al tricolore crono a un solo secondo dalla terza classificata Silvia Valsecchi; Chiara Bortolus e l'ultimo acquisto la bergamasca Alice Donadoni. Squadra sicuramente compatta in grado di offrire rendimento adeguato alle aspettative. Lo conferma senza tanti problemi anche Luisiana Pegoraro che un anno fa "rischiò" di vincere la corsa con Tatiana Guderzo, poi classificatasi ai piedi del podio.

Mentre under 23 e elite saranno in corsa al Giro d'Italia, sabato e domenica prossimi esordienti e allieve andranno a caccia del tricolore a Sarnonico in provincia di Trento. L'esordiente Sara Coffinardi, undici volte in zona medaglia quest'anno, cercherà di ribadire le sue qualità e magari centrare il podio. Con lei al via anche tutte le altre ragazze diretta da Gianni Simoncelli, ivi compresa Simona Signorini recentemente terza in una corsa su strada. Valentina Mainardi e Lisa Gamba (nel 2008 campionessa italiana esordienti) guideranno le allieve nella corsa in programma domenica. Le potenzialità per fare bene ci sono tutte, anche se Rossella Ratto finora ha lasciato alle avversarie quasi sempre le briciole. In una corsa di un giorno però tutto può accadere, anche che la Merckx in gonnella d'Orobia abbia a steccare per la felicità delle antagoniste.

Ufficio Stampa Angiolino Massolini


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |