Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Hongyu Liang
Chanella Stougje

Chirio-Forno d’Asolo campione in Estonia e Brasile


1.7.2009




La giovane Liisa Ehrberg centra il titolo nella crono - Janildes Fernandes batte la sorella Clemilda allo sprint


Chirio-Forno d'Asolo-Tre Colli-Rougj-Idea Quick campione in due continenti! In Estonia la giovane Liisa Ehrberg ha conquistato il titolo nazionale della cronometro individuale, mentre in Brasile, battendo proprio la sorella, Janildes Fernandes Silva si è laureata campionessa nazionale su strada.
Dopo le due medaglie di bronzo messe al collo lo scorso anno, nella sfida contro il tempo di Viljandi, giovedì 25 giugno la 20enne Liisa Ehrberg è riuscita a interrompere la striscia vincente di Grete Treier che dominava ormai da parecchi anni. Dopo 20 km di gara la Ehrberg ha preceduto di 25" Maaris Meier e di 58" Laura Lepasalu. Nella prova su strada invece il risultato si è capovolto con la 26enne Meier imporsi di 4" proprio su Liisa Ehrberg.

In Brasile invece c'è stato un passaggio di consegne tutto in famiglia. Nella prova disputata domenica mattina a São Carlos all'interno del Parco Eco-Sportivo Damha, Janildes Fernandes Silva ha sfilato la maglia verdeoro proprio alla sorella Clemilda Fernandes Silva battendola nella volata a ranghi compatti. Janildes, classe 1980, che ha un solo anno in meno di Clemilda, ha messo tutte in fila grazie ad una superlativa progressione operata negli ultimi 250.
"E' stata una gara molto difficile - ha commentato Janildes, 28 anni - Ho provato diversi attacchi durante la corsa, ma era impossibile uscire allo scoperto. Così ho rinunciato per conservare le energie per disputare al meglio la volata. Ai 250 metri sono partita con lo sprint e non mi hanno più superato. Ho rischiato e mi è andata bene. Sono molto felice. Il titolo nazionale era il mio obiettivo". Janildes Fernandes quest'anno ha conquistato anche la 71ª Prova Ciclística 1º de Maio-Gp Ayrton Senna e la IX ª Copa America de Ciclismo.

Da parte sua, Clemilda Fernandes, classe '79, campionessa uscente, ha dichiarato che la maglia resta in buone mani: "Il titolo è rimasto in famiglia. Volevo conservarlo, ma sono felice lo stesso per il mio risultato e quello di mia sorella. Ora penso solo al Giro d 'Italia che inizia venerdì 3 luglio". Sabato 27 giugno invece, nella prova a cronometro vinta da Aline Fernandes de Paiva Paroliz (20 km coperti in 26'58'' alla media di 44,499 km/h) Janildes Fernandes si era fermata al quinto posto a 1'10" dal titolo.

Dalla Lituania sono arrivati due podi. Sul terzo gradino della sfortunata prova su strada di Ingalina vinta da Lelevite su Žiliute, è salita Edita Janeliunaite. Al momento decisivo dell'attacco sferrato dalla due compagne di squadre avvenuto a circa 35 km dal traguardo, Edita Unguryt? è rimasta bloccata da un problema ad una ruota che ha poi condizionato tutto il resto della prestazione. Nella crono di 21 km Aušrine Trebaite ha messo al collo il bronzo, fermandosi a mezzo minuto dalla vicitrice Diana Žiliute.

ESTONIA
CRONO (26/6) - Viljandi
1. Liisa Ehrberg (Chirio Forno d'Asolo) km 20 in 31'58"; 2. Maaris Meier a 25"; 3. Laura Lepasalu a 58".
STRADA (28/6) - Viljandi
1. Maaris Meier in 2h12'38"; 2. Liisa Ehrberg (Chirio Forno d'Asolo) a 4"; 3. Daisi Rist a 1'04".

BRASILE
STRADA (28/6) - São Carlos (Parque Eco-Esportivo Damha)
1. Janildes Fernandes Silva (Chirio Forno d'Asolo) km 91 in 2h53'06"; 2. Clemilda Fernandes (Chirio Forno d'Asolo); 3. Débora Gerhard (Vale do Paraíba).
CRONO (27/6) - São Carlos (Parque Eco-Esportivo Damha)
1 . Aline Fernandes de Paiva Paroliz (Paroliz Grce Memorial/Pref Santos/Giant/N Caixa km 20 in 26'58'' 547 media 44,499 km/h; 2 Cristiane Pereira da Silva (Fapi Sundown) a 51"; 3. Natalia Santana Lima (Scott Marcondes) a 56''; 4. Fernanda da Silva Souza (Cesc Sundown) 1'09''; 5. Janildes Fernandes Silva (Chirio Forno d'Asolo) a 1'10''

LITUANIA
STRADA - Ignalina (25/6)
1. Rasa Leleivyte (Safi); 2: Diana Žiliute (Safi); 3. Edita Janeliunaite (Chirio Forno d'Asolo).
CRONO - Ignalina (24/6)
1. Diana Žiliute (Safi) km 21 in 30'35"; 2. Vilija Serekaite (Safi) a 21"; 3. Aušrine Trebaite (Chirio Forno d'Asolo).a 30"

Ufficio Stampa Chirio-Forno d'Asolo



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |