Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Alexis Ryan
Kamilla Sofie Vallin

Vilajosana conquista il titolo spagnolo e la Dila’ si rinnova


28.6.2009




Marta Vilajosana è la nuova Campionessa di Spagna della categoria Donne Elite. La trentaquattrenne atleta catalana, del team Dilà-Kuota, ha conquistato il titolo sul traguardo di Castro Urdiales a conclusione di una corsa combattuta e spettacolare sulla distanza di chilometri 91. Vilajosana si è imposta per distacco anticipando di 36” le connazionali Lopez Morales, Gil Parra, Garcia Antequera e Iturriaga: ”E’ stato fantastico, una gioia immensa – racconta Marta subito dopo aver tagliato il traguardo-. Per me si tratta del primo titolo della carriera che vorrei dedicare alla mia famiglia e tutti coloro che finora mi hanno sostenuto in questa mia avventura sportiva”. Un volo solitario di grande effetto per Marta Vilajosana, che sorretta da una grande condizione di forma è riuscita nell’impresa di staccare tutte le più dirette avversarie cogliendo la sua prima affermazione stagionale.

E’ un trionfo che ripaga anche l’impegno e la passione di Max Bonanomi, il team manager della formazione lombarda. ”Ho sempre dato l’anima e forse di più per queste ragazze e questo successo è davvero una boccata d’aria fresca – spiega Max direttamente dalla Spagna-. E’ un momento difficile per tutti ma la Dilà-Kuota, nonostante le malelingue, prosegue a testa alta e con orgoglio il suo impegno professionale. Si sono allontanate la Pucinskaite, Donadoni, Bertolin e Gazzi e subito le abbiamo rimpiazzate con Chiara Vanni e Alessia Quarta ed è questione di giorni l’arrivo in squadra di una atleta straniera importante. Questo per significare – conclude Bonanomi- che la Dilà Kuota non ha nessuna intenzione di mollare la presa”.

Ufficio stampa - Danilo Viganò



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |